,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, Kean si infuria con il padre

L'attaccante dei bianconeri e della Nazionale si sfoga su Instagram.

L'attaccante della Juventus e nuovo uomo-copertina della Nazionale di Roberto Mancini, Moise Keane, su Instagram si è sfogato duramente contro il padre Biorou Jean per l'intervista rilasciata martedì scorso a Radio1.

Papà Kean aveva lamentato di "avere un problema con la società Juventus: non mi danno più biglietti per andare allo stadio. C'è stato un problema. Io e la mamma di Moise siamo separati e lei, in passato, voleva portare il ragazzo in Inghilterra. Io dissi loro che lo avrei fatto restare in Italia ma in cambio avrei voluto due trattori. Loro mi dissero che non ci sarebbero stati problemi. E invece non me li hanno ancora dati, non mi danno più biglietti e non mi ricevono neanche più".

La reazione del figlio è stata veemente: "Trattori? Non so di cosa parliSe sono l'uomo che sono oggi è solamente grazie a mia madre e con questo ho detto tutto! E non dimenticate mai chi vi dà da mangiare quando avete il cibo in pancia", ha scritto su Instagram.

Biorou Jean nella sua intervista ha anche rivelato alcuni retroscena sull'infanzia di Moise: "Era dell’Inter, perché gli piaceva Oba Oba Martins. Quando andavo in giro con lui mio figlio mi diceva: ti prego, comprami la maglia di Martins. Io l'ho mandato alla Juve perché sono tifoso bianconero. Io lo voglio per sempre alla Juve, che è nel mio sangue: io sono nero e il mio sangue e bianco. Balotelli è il suo giocatore preferito ora. Anche se io gli ho consigliato di non copiare in tutto e per tutto Balotelli".

Inoltre, papà Kean ha anche rivelato di essere ben più un elettore della Lega: "Io sono leghista, a me piace la Lega e la politica di Salvini. Se non voglio che che arrivino i migranti? In questo momento sto cercando un’associazione per bloccare l’immigrazione dalla partenza. Aiutiamoli a casa loro insomma? Esatto, è giusto".

"Io sono già tesserato della Lega nel luogo dove vivo, a Fossano, ormai da due anni, ma non mi posso candidare perché ancora non ho la cittadinanza. Sono sulla lista di Dario Tallone (candidato sindaco del centrodestra a Fossano, ndr) e insieme stiamo cercando di mandare il Capitano Salvini a vincere in Europa", le parole riportate da Italpress.

SPORTAL.IT | 28-03-2019 09:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...