Virgilio Sport

Juventus, la mossa di Giuntoli per liberarsi da De Laurentiis: entro sette giorni l'accordo

Giuntoli e il suo entourage pensano anche a un piano B per liberarsi dal Napoli: programmato un incontro tra Allegri e il nuovo ds per il futuro del club bianconero.

Pubblicato:

Entro sette giorni la Juventus e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli arriveranno alla tanto attesa e voluta fumata bianca. Il dialogo tra i bianconeri ed il manager del Napoli continua con tempi stretti e, la volontà del club e del dirigente del Napoli, è quella di arrivare un accordo nel minor tempo possibile.

Giuntoli pensa di ottenere il via libera di Aurelio De Laurentiis entro mercoledì o, al massimo, nei giorni successivi: nonostante ciò, il presidente del Napoli ha fatto intendere che si avvarrà del contratto del direttore sportivo (che scadrà il 30 giugno del 2024).

La strada di Giuntoli

Il direttore sportivo nato a Firenze, al Napoli dal 1 luglio del 2015, ha però nel mirino il passaggio in bianconero. I motivi del trasferimento, oltre a livello professionale, è anche economico: si parla di un contratto quinquennale da 1,5 milioni netti a stagione. Pur di andare a Torino, sponda bianconera, Giuntoli, dovrà rinunciare ad alcuni emolumenti maturati negli anni: in particolare quelli legati all’ultima stagione. Un altro grande aiuto è quello dell’arte della diplomazia per evitare di chiudere in maniera non buona un’esperienza di otto anni a Napoli terminata con la vittoria dello Scudetto.

Il piano B in caso di mancato accordo

Esiste però anche un piano B, e diversi componenti dell’entourage del direttore toscano la stanno prendendo in considerazione: la strada che porta alla risoluzione “per giusta causa” potrebbe essere percorsa. In caso di approdo alla Juventus, il direttore sportivo si incontrerà subito con il tecnico toscano Max Allegri : l’incontro dovrebbe tenersi già nel corso della settimana. L’appuntamento tra il tecnico livornese e Giuntoli è la riprova che in casa bianconera è tutto pronto per accogliere il nuovo manager

L’alternativa momentanea

Nel caso in cui il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis non voglia arrivare ad un compromesso, la proprietà juventina ha già dato indicazioni precise sul da farsi: anche in caso di una lunga attesa. Nel caso non si possa arrivare ad un accordo entro poco, Giovanni Manna – attuale direttore sportivo – è candidato a conservare il ruolo per avviare i contatti per le operazioni più urgenti. Il tutto sempre in stretto collegamento con Allegri. Il tecnico livornese dovrebbe essere ancora alla base del progetto bianconero.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...