Virgilio Sport

Juventus, la verità choc di Pogba sugli infortuni fa infuriare i tifosi

Le rivelazioni di Pogba agli inquirenti francesi circa le cause dei suoi infortuni non convincono i tifosi della Juventus, che sul web non mancano di criticare il centrocampista transalpino

18-04-2023 19:28

Si scalda, in casa Juventus, la vigilia della gara di ritorno dei quarti di Europa League che vedrà l’undici di Massimiliano Allegri contendere la qualificazione allo Sporting Lisbona. Si parte dall’1-0 dell’Allianz Stadium firmato Federico Gatti, ma oggi l’attenzione è rivolta anche e soprattutto a Paul Pogba e alle sue dichiarazioni in merito ai continui infortuni. Una versione dei fatti, quella del Polpo bianconero, che non pare convincere i minimamente i tifosi, letteralmente scatenati sul web.

Juve, la stagione da incubo di Pogba

Cinque minuti all’andata con lo Sporting, dieci domenica nel ko contro il Sassuolo. Paul Pogba e la Juventus stanno provando finalmente e ritrovarsi e a dare un senso a una seconda avventura in bianconero dell’ex United che, dopo mesi di ricadute, tentennamenti e problemi, non può nemmeno mai dirsi iniziata. Sì, perché, finora, il Polpo non si è praticamente mai visto in campo, arrivando a collezionare appena 46’ in quattro differenti partite.

La confessione agli inquirenti

Una stagione a dir poco travagliata su cui, stando alle dichiarazioni rilasciate da Pogba nel corso di un interrogatorio dello scorso 28 marzo rivelate da L’Équipe, avrebbero influito proprio le suddette disavventure fuori dal campo. Come riportato dal quotidiano sportivo transalpino, infatti, nel ricostruire le vicende legate al sequestro di persona e all’estorsione di cui è stato vittima , il centrocampista della Juventus avrebbe confessato agli inquirenti francesi come queste “vicende abbiano avuto un impatto sul mio fisico e sui miei infortuni.

La ricostruzione di Pogba

Ripercorrendo l’accaduto, Pogba avrebbe confessato di aver in un primo momento temuto per sé e il suo entourage e assecondato le pressioni dei malviventi, arrivando a scegliere di consegnare i 13 milioni di Euro richiesti per evitare ripercussioni su amici e familiari. I fatti risalgono al marzo 2022, più precisamente alla sera del 19, con il giocatore che, da un appartamento alla periferia di Parigi, riuscì a procurarsi solo 100mila Euro in contanti. Soldi con i quali si sarebbe scattato una fotografia da utilizzare come prova e che, poi, avrebbe consegnato a un amico (che smentisce ogni cosa) incaricato di consegnarli agli aguzzini.

Tra le carte, si legge, inoltre, come il centrocampista stia ancora attraversando una fase delicata per via di quella vicenda. Una fase che lo ha portato solo dopo diverso tempo a confidarsi con qualcuno e che: “ha avuto un impatto sul mio corpo e, in particolare, sui miei infortuni. Ne ho parlato con Deschamps. C’è, poi, l’impatto psicologico, visto che ero convinto che potessero finirci di mezzo i miei amici e la mia famiglia”, avrebbe confessato il Polpo.

La reazione dei tifosi dopo le rivelazioni su Pogba

Parole che, leggendo la reazione dei tifosi sui social, non paiono trovare molta comprensione. Sul francese piovono, infatti, molte critiche, tra chi gli ricorda: “Non il fatto che per andare ai mondiali non ti sei operato subito. Quella brutta vicenda è avvenuta a marzo ma sono anni che hai problemi… dai su”, chi ammonisce: “Per fortuna non sul conto corrente, quello grazie ai 10M della Juve é parecchio aumentato”, “Caro Pogba, ricordati cosa fece Redondo al Milan essendo infortunato si sospese lo stipendio… Sono interista ma gli esempi belli non hanno maglia”.

Non manca chi si dimostra più comprensivo e commenta: “Giuste le critiche e inutile aggiungere come il suo anno alla Juve sia stato un totale fallimento. E’ vero però che se fossi implicato in un processo in cui mio fratello è accusato di aver preso parte alla progettazione del mio sequestro, la mia salute mentale ne sarebbe danneggiata e non poco“, o anche: “Come pensavo da mesi, il problema principale è a livello mentale e di motivazioni, non fisico… Finché Paul non ritroverà la spinta a giocare a livello professionistico, sarà inutile sperare in un ritorno”.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...