,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus-Napoli, c'è la decisione del Giudice Sportivo

Niente 3-0 a tavolino, almeno per il momento: chiesto un supplemento d'indagine, attese novità prima del weekend.

Per una volta il già bollente caso legato alla mancata disputa della partita tra Juventus e Napoli non origina sorprese. Come previsto, infatti, il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha indicato come “sub iudice” il risultato della gara che si sarebbe dovuta disputare domenica 4 ottobre all’Allianz Stadium come posticipo della terza giornata di campionato.

La gara non è stata giocata a causa dell’assenza del Napoli dopo che l’Asl locale aveva suggerito al club azzurro di non partire alla volta di Torino alla luce delle tre positività al Coronavirus, due giocatori, Piotr Zielinski ed Elif Elmas, e un componente dello staff, dopo tre giri di tamponi.

La nota del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea specifica che il 3-0 a tavolino a favore della Juventus non è stato sancito: il risultato della partita resta appunto sub iudice perché è stato chiesto un supplemento d’indagine.

Si attendono quindi ulteriori comunicazioni, probabilmente entro la fine della settimana, ma è facile immaginare come della sfida tra bianconeri e azzurri si parlerà a lungo e che sarà necessario attendere molto tempo per avere una decisione definitiva.

Il supplemento di indagine, che permetterà al Giudice Sportivo di esaminare tutta la documentazione, è scattato in automatico dopo che il Napoli ha inviato nella giornata di lunedì a Mastrandrea un pre reclamo sul caso della mancata partenza per Torino. L’atto del Napoli ha appunto evitato che la decisione sul risultato della partita venisse presa solo sulla base del rapporto dell’arbitro e degli ispettori federali.

Se ne riparlerà quindi prima del fine settimana, con il campionato di Serie A fermo per gli impegni della Nazionale in Nations League. L’incontro tra il ministro Spadafora e il presidente della Figc Gravina avvenuto nella giornata di lunedì ha allontanato i timori su una possibile interruzione del campionato: il ministro ha invitato al rispetto del protocollo attuale, ritenuto valido.

Intanto, la Juventus è rimasta in isolamento fiduciario al J Hotel, per poi raggiungere i campi del JTC per la seconda seduta della settimana. Il Napoli, che ha reso noto come “Gli ultimi due tamponi in lavorazione sono risultati negativi al Covid-19”, è invece in isolamento domiciliare a Marina di Castello.

La Figc ha aperto un’inchiesta sulla vicenda per indagare sull’eventuale violazione da parte del Napoli nella gestione delle positività. La Procura Federale vuole infatti verificare se dopo la positività di venerdì di Zielinski, la squadra sia entrata nella “bolla” prevista dal protocollo.

OMNISPORT | 06-10-2020 20:02

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...