,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus-Sampdoria 3-2: il tabellino e le pagelle

Grazie alle reti di Dybala, Bonucci e Locatelli, la Juventus replica il successo di La Spezia. Yoshida e Candreva non bastano alla Sampdoria.

26-09-2021 14:39

Seconda vittoria consecutiva in campionato, con lo stesso punteggio del Picco, la prima davanti ai suoi tifosi. La Juventus archivia la pratica Sampdoria vivendo una domenica dagli umori contrastanti. Da una parte, la felicità per i tre punti. Dall’altra, il dispiacere per l’infortunio patito da Dybala nel lato A della gara. Intanto, però, ecco un principio di continuità. E, considerando le oggettive lacune di Madama, questa è una notizia.

Allegri sceglie Perin tra i pali al posto di Szczesny, De Ligt fa coppia con Bonucci in difesa, esterni alti Bernardeschi e Chiesa con Bentancur e Locatelli in mediana. Davanti, Dybala e Morata. D’Aversa lascia in panchina Augello e Damsgaard: dentro Murru e Depaoli. Ekdal al posto di Adrien Silva a centrocampo, fiducia al tandem Caputo-Quagliarella.

Nel primo tempo accade di tutto. Succede che Dybala, epicentro tecnico della Juventus, la sblocca – con un mancino sopraffino – e manda in porta nitidamente prima Chiesa e poi Morata. E succede anche, pessima notizia per la Signora, che la Joya sia costretto anzitempo a lasciare il match: infortunio muscolare alla coscia sinistra, lacrime, entità da valutare con i classici test al J Medical. Insomma, pessima notizia per i bianconeri.

Dal dischetto raddoppia Bonucci ma, tanto per cambiare, i padroni di casa si fanno trovare impreparati dagli sviluppi di un corner sapientemente ottimizzato dall’incornata di Yoshida. Nella ripresa, seppur a fuoco lento, la Juve riesce a portare definitivamente l’intera posta sul suo binario. Come? Grazie alla prima rete in bianconero di Locatelli, bravo a rendersi produttivo sotto porta.

Poche folate, poche giocate di qualità. Nel finale prova a riaprirla l’ex Candreva, autore di un goal e un assist. Ma per Allegri, alla panchina numero 400 in Serie A, in pieno cantiere aperto può andare bene così. In attesa di buone nuove dal fronte Joya.

IL TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA 3-2

MARCATORI: 10’ Dybala, 43’rig. Bonucci, 44’ Yoshida, 57’ Locatelli, 87’ Candreva

JUVENTUS (4-4-2): Perin 6; Cuadrado 5.5, Bonucci 6, De Ligt 6, Alex Sandro 6; Chiesa 6 (70’ Chiellini 6.5), Bentancur 6 (82’ McKennie s.v.), Locatelli 7, Bernardeschi 5 (70’ Ramsey 5.5); Dybala 7.5 (22’ Kulusevski 6), Morata 5.5 (82’ Kean s.v.). All. Allegri

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6.5; Bereszynski 6, Yoshida 6, Colley 5, Murru 5 (59’ Augello 6); Candreva 7, Thorsby 5.5 (87’ Askildsen s.v.), Ekdal 5.5 (59’ Adrien Silva 6), Depaoli 5 (59’ Damsgaard 5); Caputo 5 (70’ Torregrossa 5.5), Quagliarella 5.5. All. D’Aversa

Arbitro: Ayroldi

Ammoniti: Bentancur, Cuadrado, Bonucci, Kean (J) Thorsby, Murru, Ekdal (S)

Espulsi:

OMNISPORT

Juventus-Sampdoria 3-2: il tabellino e le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...