,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus-Sassuolo, Pirlo predica calma e fa la conta degli infortunati

Il solito gol di Cristiano Ronaldo allo scadere celebra la vittoria della Juventus per 3-1 contro il Sassuolo. Di Danilo, Ramsey e Defrel gli altri gol segnati.

Bella vittoria della Juventus di Andrea Pirlo, che nel posticipo della domenica sera batte il Sassuolo di Roberto De Zerbi per 3-1 grazie ai gol, tutti nel secondo tempo, di Danilo, Ramsey e del solito Cristiano Ronaldo. Inutile il gol della bandiera di Defrel, autore di un’ottima prestazione. Nonostante la vittoria, mastica un po amaro il tecnico deli bianconeri, che prima della fine del primo tempo ha visto uscire dal campo sia McKennie che Dybala, entrambi per infortunio a 7 giorni dal big match contro l’Inter.

Queste le parole di mister Andrea Pirlo:

“Siamo la Juventus, abbiamo la pressione di dover vincere sempre e non ci deve interessare la classifica, visto che siamo un po’ distanti. Sul piano del gioco si può migliorare sempre ma la voglia di vincere deve esserci a prescindere”.

Una parola anche sulla prossima partita che attende i bianconeri, quella contro l’Inter del grande ex Antonio Conte:

“Queste sono belle partite da giocare, siamo abituati a farlo visto che abbiamo tanti campioni e sappiamo che le motivazioni saranno altissime. Siamo cresciuti nell’autostima, negli automatismi, abbiamo recuperato alcuni giocatori sul piano fisico ed è stato importante. Il secondo tempo con il Torino ci ha dato grande forza, sappiamo che se non ci mettiamo la massima concentrazione rischiamo brutte figure”.

Andrea Pirlo passa poi a fare la conta degli indisponibili,e tra Covid-19 e infortuni sarà costretto ad inventarsi la formazione:

Dybala ha un trauma contusivo al collaterale, adesso valuteremo nei prossimi giorni sperando che non sia nulla di grave. McKennie ha sentito un fastidio su un colpo di tacco. Per noi è importante pensare alle nostre partite, oggi volevamo dare continuità alla partita fatta mercoledì a San Siro. La gara è stata sofferta, c’è stata un po’ di sufficienza, siamo stati un po’ disordinati alla fine ma era importante vincere con voglia e carattere”.

In ultimo, il tecnico dei bianconeri analizza il gol subito da Defrel:

“Siamo stati troppo passivi con i centrocampisti e i due difensori sono mal posizionati: bisogna essere messi diversamente se c’è da difendere su un solo uomo. Lui è stato bravo nello stop, senza dubbio”.

OMNISPORT | 10-01-2021 23:47

Juventus-Sassuolo, Pirlo predica calma e fa la conta degli infortunati Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...