Virgilio Sport

Kahn a valanga su Buffon: "Doveva ritirarsi"

"Doveva lasciare prima, non l'ha capito"

Pubblicato:

Kahn a valanga su Buffon: "Doveva ritirarsi" Fonte: 123RF

Gianluigi Buffon nel dopo Real Madrid-Juventus ha praticamente ufficializzato l’addio al calcio agonistico al termine della stagione. Ma secondo Oliver Kahn l’addio del portierone dei bianconeri e della Nazionale italiana è arrivato troppo tardo.

“Non è facile capire quando smettere – ha spiegato l’ex portiere del Bayern Monaco alla Bild –. Se si fosse ritirato prima si sarebbe risparmiato l’eliminazione con la Svezia e quest’ultima delusione col Real Madrid, ma è spinto dalla voglia di raggiungere sempre nuovi record e dal sogno di vincere la Champions League”.

Kahn si ritirò nel 2008: “Avrei potuto giocare altri 2-3 anni, ma per cosa? Anche Lahm è stato perfetto nella decisione. Se non riesci a individuare il momento giusto per fermarti il distacco poi fa davvero male. Io suggerirei a Buffon di smettere, è stato campione del mondo, è stato il portiere più forte del mondo, questo conta, non il cartellino rosso col Real o il fatto che non abbia vinto la Champions”.

Queste le parole d’addio di Buffon dopo l’amara serata di Madrid: ” Quanto sono orgoglioso di essere il capitano di questa Juve? Da morire, da morire. Il dispiacere più grande di smettere di giocare è quello di lasciare questi ragazzi. E niente, però, la vita va avanti e spero di avergli trasmesso qualcosa e che ne facciano tesoro”.

Il portiere di Massa Carrara rischia di pagare caro lo sfogo seguito a Real Madrid-Juventus.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, se l’arbitro Oliver stendesse un rapporto molto duro considerate le veementi proteste prima e dopo l’assegnazione del rigore e dell’espulsione, e le frasi post partita, la commissione disciplinare potrebbe comminare al numero uno della Vecchia Signora una squalifica a tempo che coinvolge la stagione e non la singola competizione.

In questo caso, Buffon potrebbe saltare anche alcune gare del campionato di serie A in corso. Una sanzione del genere però porterebbe a ulteriori polemiche e scontri, eventualità che l’Uefa vuole ridurre al minimo. L’altro bianconero a rischiare uno stop è Giorgio Chiellini, che ha mimato il gesto dei soldi nei confronti degli avversari e sotto gli occhi di Oliver.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...