Virgilio Sport

L'Inter dilaga con lo Sheriff, tutti pazzi per il tuffo di Barella

Missione compiuta per la squadra di Inzaghi, a segno con Brozovic, Skriniar e Sanchez: ma a rubare la scena è la genialata del mediano sardo.

Pubblicato:

Missione compiuta per l’Inter, che bissa il 3-1 di San Siro sullo Sheriff e torna da Tiraspol con un bottino di tre punti e la qualificazione ipotecata agli ottavi di Champions. Risultato che si sblocca nel secondo tempo, dopo qualche patema di troppo nel primo per le chance non sfruttate, e partita che sarà ricordata soprattutto per un colpo di genio: il tuffo di Barella per “evitare” il tiro di Brozovic nell’azione del vantaggio.

Sheriff-Inter, porta stregata nel primo tempo

L‘Inter spinge sin dalle prime battute, ma il gol non arriva. Pali, occasionissime, gol mangiati: la porta dello Sheriff sembra stregata. “Questi sono scarsi scarsi, ma veramente…un tir davanti la porta neanche un pullman…però noi non siamo buoni a tirare in porta, giochiamo come a calcetto”, scrive un tifoso. E sono in tanti a pensarla come lui: “Meno chiacchere e più ‘biada’…a Bastoni ci vogliono tre ore per dare un pallone”. Nel mirino anche altri: “Un po’ più veloci sarebbe meglio, Bastoni lento, Darmian e Dimarco poco inspirati, ma dobbiamo crederci”. Il problema, anche sui gruppi Facebook, sembra sempre lo stesso: “Siamo alle solite. Poco incisivi e poca cattiveria”. Ma qualcuno non vuol sentir parlare di “partita maledetta”: “Non è la partita maledetta, è noi che siamo di una lentezza fuori dal normale: ma ci rendiamo conto che questi in Italia farebbero la Prima Categoria?”.

Barella si tuffa e…l’Inter travolge lo Sheriff

Nella ripresa entra Dumfries per Darmian e dopo pochi minuti è Brozovic a rompere l’incantesimo. Sui social, però, si celebra soprattutto il ‘coccodrillo’ di Barella che si tuffa a terra per non respingere la conclusione del compagno: “Un mito, voglio undici Barella“. E ancora: “Genio assoluto”. Anche se qualcuno punge: “Uno che si tuffa in area lo ammonirei comunque per simulazione”. Il giornalista di fede nerazzurra Fabrizio Biasin, oltre a celebrare a sua volta la “poesia” del tuffo di Barella, lancia anche la campagna social: “Rinnovalo! Brozovic!”. Poi, dopo lo 0-2, inizia a entrare in clima derby: “Gol di Milan prima del Derby di Milano, ci sta”. Applausi anche per Sanchez, che entra e firma subito il tris: “Ci ha messo più tempo a entrare in campo (4′ senza che il pallone uscisse) che a segnare”. Il gol della bandiera dello Sheriff nel finale non rovina la festa. Il migliore in campo per i tifosi è uno solo: “Vidal. È tornato finalmente”. 

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...