Virgilio Sport

La classifica senza errori arbitrali: sesta giornata, disastro Var

Boom di partite falsate, sviste clamorose in tre campi del massimo campionato: nel mirino sia i mancati interventi dalla sala tv, che quelli inopportuni.

Pubblicato:

Tre partite falsate da gravi errori arbitrali, ma ancor più dagli interventi – mancati o inopportuni – dalla sala Var: è pesante il bilancio della sesta giornata per la categoria dei fischietti. Discussioni accese, anzi accesissime, a Torino, Lecce e Bologna. Nel mirino le decisioni che hanno determinato il rocambolesco 2-2 tra Juventus e Salernitana, il pareggio del Via del Mare tra i salentini e il Monza e la vittoria dei rossoblu sulla Fiorentina.

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click

Var spenta, polemiche a Bologna e Lecce

Tante le polemiche nel caso di Bologna-Fiorentina e Lecce-Monza. Nella prima partita, dubbi sul contatto tra Kasius e Martinez Quarta da cui è scaturito il gol del 2-1 dei felsinei: una marcatura che probabilmente andava annullata, un’azione che sicuramente andava rivista dall’esperto Orsato, che ha però deciso sorprendentemente di confermare la segnatura. Addirittura due, invece, i rigori reclamati dal Lecce contro il Monza (arbitro Pairetto): soprattutto sul secondo non ci sono molti dubbi, la massima punizione andava concessa. Ma in quel caso il Var è rimasto spento.

Juve-Salernitana, il gol di Milik nella storia

In Juventus-Salernitana è stato invece un intervento Var inopportuno a innescare la maxi-rissa finale. L’arbitro Marcenaro è stato invitato a rivedere la posizione di Bonucci sul colpo di testa vincente di Milik: il difensore, apparentemente in offside, non ha toccato palla ma ha provato a farlo, partecipando all’azione. Il problema è che, probabilmente, Bonucci non era in fuorigioco, vista la presenza di Candreva in prossimità della bandierina. L’ex doriano teneva in gioco Bonucci oppure no? Un video sembra dire di sì, altre immagini lo escluderebbero. Tanti, troppi dubbi: quando si interviene dalla sala Var bisognerebbe solo dispensare certezze.

Arbitri: le altre partite della sesta giornata

Si sono lamentati – non poco – pure Giampaolo per la direzione di Fabbri in Sampdoria-Milan e Gotti per l’arbitraggio di Santoro in Napoli-Spezia. Proteste immotivate. Il rigore del definitivo 1-2 rossonero nasce infatti da una ‘follia’ di Villar, che tocca il pallone con la mano in area. Non sanzionabile, invece, l’uscita di Meret su Kiwior al Maradona. Il portiere del Napoli non può essere punito per aver tentato di fare quello che dovrebbe: parare.

La classifica senza errori arbitrali di Serie A

Ecco la classifica di Serie A 2022-2023 senza errori arbitrali, aggiornata al netto di tutte le sviste determinanti dei fischietti:

class
reale
diff
punti
class
virtuale
ATALANTA 14 ATALANTA 14
NAPOLI 14 MILAN 14
MILAN 14 UDINESE 13
UDINESE 13 ROMA 13
ROMA 13 LAZIO -1 12
INTER 12 INTER 12
LAZIO 11 NAPOLI +2 12
JUVENTUS 10 JUVENTUS -1 11
TORINO 10 TORINO 10
SALERNITANA 7 FIORENTINA -3 9
FIORENTINA 6 SPEZIA -2 7
SASSUOLO 6 SASSUOLO 6
BOLOGNA 6 SALERNITANA +1 6
SPEZIA 5 LECCE -2 5
VERONA 5 VERONA 5
EMPOLI 4 EMPOLI 4
LECCE 3 BOLOGNA +3 3
SAMPDORIA 2 SAMPDORIA 2
CREMONESE 2 CREMONESE 2
MONZA 1 MONZA +1 0

IL REGOLAMENTO

Questa classifica è stilata sulla base di quello che avviene in campo, in occasione di episodi decisivi e che possono determinare direttamente il risultato, come i gol convalidati o annullati, i rigori concessi o non concessi, un’espulsione esagerata o ingiusta a tanti minuti dalla conclusione del match. Non sono considerate le variabili non direttamente determinanti, come i cartellini gialli, i falli veri o presunti avvenuti nell’azione precedente a quella che ha portato a un gol, le rimesse laterali, i corner contestati, un’espulsione contestata in zona Cesarini, ecc. In caso di parità di punti tra due o più squadre, è premiata quella che ha subito più penalizzazioni nell’arco del campionato.

L’Albo d’oro del Campionato di Serie A senza errori arbitrali di Virgilio Sport

Ecco i vincitori dello speciale campionato di Virgilio Sport, giunto alla sua quarta edizione.

2019-20: Inter
2020-21: Inter
2021-22: Milan

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...