Virgilio Sport

La Coppa Italia è della Juventus, decide Federico Chiesa

A Reggio Emilia bianconeri in vantaggio al 31' con Kulusevski, pareggia Malinovskiy al 41', poi nel secondo tempo il gol risolutivo arriva al 73' grazie a Chiesa che stava per uscire.

19-05-2021 22:55

Gasperini schiera Malinovskiy e Pessina alle spalle di Zapata, Muriel parte dalla panchina, Pirlo mette Kulusevski titolare al fianco di Cristiano Ronaldo, in porta c’è Buffon. Grandissimo ritmo fin dall’inizio, forse perché finalmente sulle tribune del Mapei Stadium di Reggio Emilia c’è il pubblico. Al 3’ Zapata dalla destra mette in area per Palomino che tira su Buffon da pochi passi. Al 13’ scambio Pessina-Zapata in area, Rabiot ferma il colombiano prendendo il pallone ma anche l’avversario, Massa non concede il rigore e nemmeno viene chiamato al VAR.

Al 31’ Juventus in vantaggio: dopo un intervento di Cuadrado su Gosens bianconeri in contropiede, Cristiano Ronaldo perde il pallone che arriva a McKennie, assist sulla destra per Kulusevski che piazza il sinistro a giro vincente. L’Atalanta protesta per l’intervento di Cuadrado ma il VAR dà loro torto. Al 35’ Buffon respinge un colpo di testa di Hateboer, ma al 41’ l’Atalanta pareggia: Freuler interviene su Rabiot ma anche qui non c’è fallo, palla a Hateboer, assist a Malinovskiy che all’altezza del dischetto del rigore batte di sinistro Buffon.

Nella ripresa è la Juventus a cominciare meglio e al 60’ Cristiano di tacco serve Chiesa che calcia a colpo sicuro ma centra il palo alla sinistra di Gollini. Al 73’ la Vecchia Signora è di nuovo in vantaggio: Chiesa, che sta per uscire per Dybala, scambia con Kulusevski, lo svedese gli ridà il pallone e l’azzurro trafigge Gollini con la difesa della Dea completamente ferma.

All’87’ viene ammonito De Roon per proteste dopo un fallo fischiato a Ilicic, gli animi si fanno accesissimi e Toloi, che è in panchina dopo aver lasciato il posto a Djimsiti, viene espulso per proteste verso il quarto uomo. Non bastano quattro minuti di recupero alla stanchissima squadra di Gasperini, per la Juventus è la quattordicesima Coppa Italia della sua storia, la sesta per Buffon (record) e Pirlo può tirare un sospiro di sollievo in vista dell’ultima partita di campionato di domenica a Bologna nella quale darà l’assalto finale alla Champions League, per l’Atalanta il digiuno continua da quell’unica volta in cui vinse il trofeo tricolore nel 1963.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Sassuolo

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...