Virgilio Sport

La doppia vita di Tacopina: rischia la C con la Spal, ma difende Trump in tribunale

I tifosi ferraresi, preoccupati dallo spettro della terza serie, chiedono rassicurazioni, ma il periodo che spetta al presidente negli Usa, si prospetta colmo di impegni gravosi...

Pubblicato:

Prima il ruolo di vicepresidente della Roma al fianco di Thomas DiBenedetto, poi di Joey Saputo ai tempi del Bologna. Quindi la scalata dai dilettanti del Venezia, il tentativo di subentro a Catania e il ruolo di presidente in pectore alla SPAL, rilevata nel 2021 dal presidente Walter Mattioli, punto di riferimento dell’azienda Vetroresina Spa. Non si può dire che la vita nel calcio italiano dell’avvocato statunitense (con cittadinanza italiana) Joe Tacopina non sia stata fin qui sufficientemente avventurosa…

Tacopina, presidente dalla doppia vita: in Usa è avvocato di Trump, in Italia la Serie C con la SPAL è dietro l’angolo

E lo sarà ulteriormente, per il numero uno spallino, anche negli Stati Uniti in cui, proprio in questo periodo, sarà impegnato nella difesa legale dell’ex presidente Donald Trump, accusato – tra i vari capi – di cospirazione nelle elezioni presidenziali 2016, nell’ambito delle quali avrebbe “comprato il silenzio” della pornostar Stormy Daniels e dell’ex coniglietta di Playboy Karen McDougal (con le quali avrebbe avuto relazioni anni prima), oltre a quello di un portiere della Trump Tower, che lo minacciava di rivelare la notizia relativa a un presunto figlio illegittimo.

Tacopina, scenari da film

In questo pandemonio processuale “da film”, Tacopina – scelto e apprezzato personalmente da Trump per le sue competenze professionali – è stato interessato da un’impennata di apparizioni televisive e sui social nel paese a stelle e strisce, che l’hanno eretto a personaggio del momento. Una sorta di doppia vita, cui fa da contraltare il trite e floscio cammino in cadetteria della sua SPAL che, terzultima in classifica a 8 partite dal termine della regular season, rischia seriamente la retrocessione in Serie C.

Tacopina e l’urlo indispettito dei tifosi della SPAL

Tutto questo nonostante una rosa di buon livello, l’organigramma corposo e le ambizioni (coincise con gli ingaggi addirittura di Giuseppe Rossi e Radja Nainggolan) di ritorno in A di inizio stagione. Ma, si sa, il campionato cadetto è assolutamente imprevedibile e, al terzo cambio in panchina (Massimo Oddo è subentrato a Daniele De Rossi, che a sua volta aveva preso il posto di Roberto Venturato), la situazione sta sfuggendo di mano. Il ritorno in Italia del presidente spallino sarebbe stato previsto il prossimo 10 aprile, ma è probabile che gli abnormi carichi di lavoro in Usa non glielo consentiranno. E, dopo il deludente 1-1 casalingo contro la Ternana, i tifosi ferraresi hanno alzato l’urlo: “Tacopina dov’è?“.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...