Virgilio Sport

L'amaro sfogo di Marco Van Basten: "Prenderei una decisione diversa"

Il Cigno di Utrecht si confessa alla BBC e svela i rimpianti più grandi di una carriera tanto straordinaria quanto troppo breve.

06-11-2020 13:00

“Con tutta l’esperienza accumulata negli anni e considerando il dolore sopportato, penso che non ne sia valsa la pena”. E’ un Marco van Basten inedito, quasi sorprendente, quello che si racconta alla BBC, tracciando un bilancio di una carriera da calciatore tanto luminosa quanto breve.

Il Cigno di Utrecht, dopo una carriera di allenatore mai all’altezza di quella da calciatore, segue ormai il calcio dall’esterno come opinionista e non nasconde il rimpianto per i tempi che furono e per delle scelte che, a suo stesso dire, hanno segnato inevitabilmente in negativo la sua carriera.

I due anni dal 1993 al 1995 (gli ultimi del primo Milan di Capello), in cui van Basten ha provato a recuperare dai gravi infortuni alla caviglia, hanno influenzato negativamente la vita post-carriera dell’ex attaccante, come egli stesso rivela: “Se avessi di nuovo la possibilità di scegliere il percorso da intraprendere, oggi prenderei una decisione diversa – ha detto -. La mia caviglia mi ha creato tanti problemi, ha influenzato la mia vita quotidiana. Ma a quel tempo il calcio era tutta la mia vita. Ora sono più grande, ho vissuto anche una vita senza calcio. E penso che si possa avere una esistenza appagante. Non esiste solo il calcio“.

A 25 anni di distanza dal ritiro ufficiale, per van Basten è difficile anche adesso avvicinarsi a un pallone: “Come giocatore sono morto – ha confessato -. Ancora oggi non riesco neanche a giocare a calcio. Mi viene difficile, perché ho la caviglia fissata. Non posso calciare né fare alcun movimento con il piede”.

“Per me è difficile da accettare perché prima di smettere non ho passato un giorno della mia vita senza aver toccato un pallone – ha aggiunto il tre volte Pallone d’Oro, tra le stelle principali del Milan degli Invincibili a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 -. Poi, improvvisamente, tutto è finito ed è stato molto doloroso da accettare”.

L'amaro sfogo di Marco Van Basten: "Prenderei una decisione diversa" Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...