Virgilio Sport

Lavezzi, il retroscena della crisi in Uruguay: il Pocho sentiva delle voci, s’è ferito con delle forbici

I media argentini hanno ricostruito quanto avvenuto lo scorso 20 dicembre a Punta del Este: l’ex Napoli s’è colpito da solo alla spalla, poi s’è sentito male anche in aeroporto 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

I media argentini riportano alcuni retroscena legati alla crisi che ha colto Ezequiel Lavezzi lo scorso 20 dicembre, mentre si trovava in Uruguay, a Punta del Este, con alcuni familiari: il Pocho avrebbe sentito delle voci e si sarebbe autoinflitto delle ferite con delle forbici. Ora l’ex Napoli è ricoverato in Argentina in una clinica per la cura della salute mentale.

Lavezzi e la crisi avuta in Uruguay

Emergono dettagli drammatici legati alla vicenda di Ezequiel Lavezzi, ex attaccante del Napoli e del Psg, attualmente ricoverato in Argentina in una clinica per la cura della salute mentale, secondo quanto riferito dai media sudamericani. La giornalista Estefi Berardi ha raccontato cosa sarebbe avvenuto lo scorso 20 dicembre, quando il Pocho si trovava a Punta del Este, in Uruguay, insieme ad alcuni familiari: in un primo momento si era parlato di una lite familiare, poi di una caduta. Ma Lavezzi sarebbe stato vittima di una crisi ben più grave.

Lavezzi sentiva le voci e temeva per la sua vita

Secondo Berardi, infatti, Lavezzi avrebbe iniziato a sentire delle voci e a temere per la sua vita. “Il Pocho ha pensato che venissero a cercarlo o che lo stessero inseguendo – ha raccontato la giornalista argentina – , e si è spaventato così tanto che ha afferrato un paio di forbici e ha iniziato a farsi del male”. A questo punto sarebbe intervenuto il fratello, per provare a calmarlo, senza però riuscirci. “Lavezzi ha finito per farsi male alla clavicola”, ha aggiunto la giornalista, spiegando che alla base delle paure di Lavezzi ci sarebbe stata una questione legale con una sua ex.

Lavezzi, la crisi in aeroporto e il ricovero in clinica

Dopo questo episodio, i familiari di Lavezzi decisero di portarlo in Argentina, ma arrivato in aeroporto il Pocho cadde nuovamente in agitazione, stavolta in preda di una sorta di crisi mistica. Così l’ex calciatore venne sedato e portato a dormire. Nello scorso fine settimana, infine, Lavezzi è stato ricoverato in Argentina in una clinica per la cura della salute mentale. A firmare per il ricovero sarebbe stato lo stesso Lavezzi, un dettaglio che se confermato si rivelerebbe importante: spiegherebbe infatti che il calciatore si rende conto della sua condizione ed è pronto ad affrontarla.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...