Virgilio Sport

Lazio, l’attacco di Fabiani a Kamada: “Non mi faccio ricattare”. Tudor verso l’addio ai biancocelesti

Nervi tesi in casa Lazio sulla situazione legata al giapponese Kamada. Il ds Fabiani va all’attacco: “Gli ho detto che non mi interessava discutere questa estorsione”. E ora Tudor merita l’addio

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Nervi tesi in casa Lazio in questo avvio di “offseason” con i biancocelesti che si trovano subito a fare i conti con il primo caso di calciomercato, quello relativo al rinnovo del giapponese Kamada. Una situazione che rischia di diventare esplosiva anche in virtù dei buoni rapporti del centrocampista con il tecnico Igor Tudor che a questo punto è anche lui in bilico.

Il caso Kamada

La Lazio contava sulla possibilità di poter avere a disposizione Daichi Kamada anche nella prossima stagione, il giocatore che in un primo momento sembrava destinato a rimanere nella capitale ha deciso di non esercitare la clausola che scadeva ieri e che gli avrebbe permesso di rimanere per altri due anni in biancoceleste. Situazione che alla società del presidente Lotito avrebbe fatto comodo visto che il vecchio contratto aveva i benefici del Decreto Crescita. Invece il giapponese ha fatto marcia indietro ed è uscito dal contratto.

L’attacco del direttore sportivo Fabiani

Sulla vicenda è intervenuto e in maniera piuttosto decisa il direttore sportivo della Lazio, Angelo Mariano Fabiani: “Non mi faccio prendere per il c..o e ricattare da nessuno – ha detto senza usare mezzi termini – Gli ho detto che non mi interessava neanche discutere di questa estorsione, perché di fatto questo era. Era una condizione inaccettabile. Ieri scadeva la clausola a favore di Kamada per rinnovare per tre anni e ci siamo ritrovati di fronte a una cosa inaspettata. Nel momento in cui l’entourage si presenta chiedendo lo stesso tipo di contratto dello scorso anno (annuale con opzione) ci siamo trovati di fronte a una grande scortesia”.

Lazio, anche Tudor vicino all’addio

La situazione Kamada potrebbe creare un effetto domino in casa Lazio. In questo momento gli osservatori di mercato rivelano che Igor Tudor infatti potrebbe dare l’addio al club dopo solo pochi mesi dal suo arrivo. Il tecnico croato è unito da un ottimo rapporto con il centrocampista giapponese e il suo addio potrebbe rappresentare un problema. Ma i dissapori tra la società e Tudor sarebbero anche più importanti e riguarderebbero tutta la strategia di mercato. La società biancocelesti in caso di addio di Tudor potrebbe pensare a Palladino.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...