Virgilio Sport

Lazio, Sarri vuole fermare Spalletti e difendere il suo record: ecco cosa ha detto alla squadra

Nella partita di domani al Maradona il tecnico dei biancocelesti non ha alcuna intenzione di rendere la vita facile alla sua ex squadra, che condusse al primato dei 91 punti nel 2018

02-03-2023 11:39

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Maurizio Sarri è stato chiaro: domani a Napoli vuole vedere una Lazio viva, coraggiosa, all’attacco, come nella tradizione delle sue squadre. L’allenatore, che nella stagione 2017/18 condusse i partenopei al record dei 91 punti, ha spronato i biancocelesti in allenamento: ecco cosa ha detto Sarri alla Lazio.

Cosa ha detto Sarri alla Lazio prima di Napoli

La Lazio non farà la figura della vittima sacrificale al Maradona. Maurizio Sarri vuole vedere la versione migliore della sua squadra, una formazione corta, compatta, in grado di fare gioco anche di fronte a un Napoli più forte, che sta macinando gli avversari uno dietro l’altro. “Non saremo la vittima sacrificale”, ha detto Sarri ieri nello spogliatoio della Lazio, secondo quanto riportato da Il Messaggero. “Andiamo lì con la faccia da c… All’attacco – ha proseguito il tecnico -. Ci possono stare gli errori, si può anche perdere, ma dobbiamo credere alla vittoria fino in fondo”.

Napoli-Lazio, precedenti disastrosi per Sarri

Prima ancora che strappare un risultato positivo, Sarri mira soprattutto a non ripetere le prestazioni offerte dalla Lazio contro il Napoli nelle ultime due stagioni, ovvero da quando lui siede sulla panchina dei biancocelesti e Luciano Spalletti su quella degli azzurri.

Nello scorso campionato il Napoli dominò al Maradona, imponendosi per 4-0, e poi bissò il successo con una vittoria per 2-1 all’Olimpico, coronata dal gol partita di Fabian Ruiz al 94’. Identico risultato nel girone di andata del campionato corrente: Lazio in vantaggio all’Olimpico con Zaccagni, poi la straordinaria crescita degli azzurri, in gol con Kim Min-Jae e Kvaratskhelia in una gara tenuta in totale controllo. Nella gara di settembre il Napoli lasciò appena il 38% di possesso palla ai biancocelesti, abituati solitamente a tenere il pallone più degli avversari.

Sarri e il record con il Napoli

Con un risultato positivo, inoltre, Sarri potrebbe riuscire a rallentare la corsa del Napoli e magari inceppare la macchina perfetta di Spalletti, lanciato in questo momento non solo verso la vittoria dello scudetto, ma anche il nuovo record di punti del club azzurro. Il Napoli di quest’anno può infatti superare quello guidato da Sarri nella stagione 2017/18, che raggiunse i 91 punti, primato assoluto nella storia della squadra partenopea.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...