,,
Virgilio Sport SPORT

Leclerc: "Non andare in Q3 era previsto, non lo era stando dietro alla Williams"

Così il monegasco della Ferrari dopo le qualifiche del Gran Premio d'Austria nelle quali le Ferrari non hanno passato il taglio della Q2.

Ecco le parole di Charles Leclerc dopo le qualifiche del Gran Premio d’Austria, che sono costate alla Ferrari una clamorosa eliminazione nella Q2 per una scelta strategica di gomme in vista della gara.

Alla domanda se era un’eliminazione messa in conto, Leclerc ha risposto: “Sì e no. Era la strategia dall’inizio: partire con le soft era assolutamente quello che volevamo evitare, così abbiamo provato con le medie ma non ha funzionato. Non vi nascondo però che sono sorpreso dal vedere la Williams di George Russell davanti a noi oggi, anche considerando che si sono qualificati con le medie. Non è stato un giro perfetto da parte mia. Se vedete i tempi di Carlos e quelli miei eravamo molto vicini”.

“Certamente avrei potuto fare meglio qua e là, e lui lo stesso, ma eravamo al limite e questo era possibile fare oggi – ha continuato il monegasco -. Partire con le soft sarebbe stato particolarmente difficile per noi e siamo felici di non doverlo fare, speriamo di poter trarre vantaggio da questa strategia, che comunque sarà diversa tra i team, ad esempio la McLaren, che è molto brava a gestire le gomme e che credo vada su una sosta. Partire con la dura è un’opzione, la consideriamo ma non siamo sicuri. La pioggia? Non credo che domani piova“.

Più tardi ha parlato anche Carlos Sainz, dodicesimo dietro a Leclerc. “Il passo gara c’è, quello è sicuro. Noi vogliamo vedere come possiamo finire domani davanti a tutti quelli che partono con la soft. Finire davanti a Norris, che parte con la media, sarà praticamente impossibile. Anche Russell ha la media. Lui è stata la sorpresa più grossa, ma il motore Mercedes qui spinge, non è che sulla Williams non va. La Williams di quest’anno va velocissima sul dritto”.

“La scorsa settimana Russell mi ha battuto in qualifica, si sapeva che la Williams potesse andare bene – ha continuato lo spagnolo -. Domani battere i piloti che partono con le soft è l’obiettivo, in più dobbiamo provare a passare anche George. Speriamo di finire dietro Lando con tutte e due le macchine, così prendiamo ancora punti. Possono succedere tantissime cose, la temperatura sarà molto più bassa. Oggi per sei millesimi, dunque questione di dettagli, potevamo essere super felici e invece non siamo così contenti“.

OMNISPORT | 03-07-2021 16:47

Leclerc: "Non andare in Q3 era previsto, non lo era stando dietro alla Williams" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...