,,
Virgilio Sport SPORT

Ligue 1: occasione Lione per agguantare la vetta

In caso di vittoria domani sera, la squadra di Rudi Garcia sarebbe prima in Ligue 1

Primi in classifca, anche solo per una notte, ma per dare unu segnale forte a PSG e Lilla, per dire che il Lione c’è.

Occasione d’oro per la squadra di Rudi Garcia che nell’anticipo di domani sera ospita il Bordeaux e sogna di ottenere i tre punti per affacciarsi al primo posto in classifica, in attesa dei match del weekend. Gli ospiti non hanno vinto nessuna delle ultime cinque partite di Ligue 1 contro il Lione che a sua volta, ha perso solo una delle ultime 14 gare interne in Ligue 1 (8V, 5N); la più recente, del 17 gennaio contro il Metz (0-1).  Attenzione al primo gol: il Lione è infatti l’unica squadra che ha sempre vinto nelle 10 occasioni in cui ha segnato il primo gol del match in questa Ligue 1; dall’altra parte, il Bordeaux è l’unica formazione, nel torneo in corso, che ha sempre perso quando ha subito la prima rete del match (sette su sette). 

Si prosegue sabato alle ore 17.00 con la sfida tra Montpellier e Lens. Padroni di casa in serie negativa: il Montpellier infatti non ha vinto nessuna delle ultime cinque gare interne di Ligue 1 (1N, 4P), la serie più lunga senza successi casalinghi da quella del settembre 2018 (nove) e ha subito almeno un gol in ciascuna delle ultime 11 gare interne di questa Ligue 1. Attenzione invece al Lens che ha già vinto cinque delle prime 11 trasferte in questa Ligue 1, un successo esterno in più rispetto a quelli ottenuti nelle ultime due stagioni disputate nella competizione.

Si prospetta un bel match al Velodrome tra Marsiglia e Rennes. i padroni di casa hanno segnato in ciascuna delle ultime 13 sfide di Ligue 1 contro il Rennes, ma non hanno vinto nessuna delle ultime tre gare interne contro gli ospiti di sabato. Il Marsiglia viene da tre sconfitte consecutive, mentre il Rennes è imbattuto nelle ultime cinque trasferte di Ligue 1 (3 vittorie e 2 pareggi).

A Nizza arriva invece il St Etienne in grossa crisi di risultati. Gli ospiti infatti hanno vinto solo una delle ultime 18 gare di Ligue 1 contro il Bordeaux lo scorso dicembre (2-0), mentre il Nizza non ha vinto nessuna delle ultime sette gare interne in Ligue 1. Attenzione ai calci da fermo per la difesa ospite: il St Etienne (15), al pari del Montpellier, è la squadra che ha subito più gol su calcio da fermo in questa Ligue 1: 5 su corner, 5 su calcio di punizione indiretta, 3 su rigore e 2 su punizione diretta. 

Domenica alle 15.00 sarà la volta di Angers-Nimes. I padroni di casa hanno perso quattro delle ultime sei gare interne in Ligue 1 (2V), tante sconfitte quante quelle ottenuto nelle precedenti 13, mentre il Nimes ha vinto quattro delle ultime 13 trasferte di Ligue 1.Gli ospiti sono tra l’altro, la squadre che ha segnato meno reti in trasferta in questa Ligue 1 (sette gol in 10 trasferte).

Precedenti favorevoli per il Brest contro il Metz: i padroni di casa infatti non perdono da otto partite di Ligue 1 contro il Metz (5V, 3N). Si tratta della serie più lunga di gare senza sconfitta nella storia dei biancorossi contro una singola avversaria nel massimo campionato. Inoltre il Brest non ha subito gol nelle ultime quattro partite di Ligue 1 contro il Metz: è la serie più lunga dei biancorossi contro una singola avversaria nel massimo torneo. nonostante questo i padroni di casa vengono da ben tre ko consecutivi, mentre il Metz ha 31 punti in classifica dopo 21 partite di questa Ligue 1: bottino record per il club a questo punto della stagione nella massima serie dal 1997/98.

Testacoda tra Lorient e PSG: ospiti che hanno vinto le ultime 10 partite di Ligue 1 contro il Lorient che ha perso le ultime sei sfide casalinghe di Ligue 1 contro il Paris: si tratta della serie più lunga nella storia del club bretone contro una singola avversaria nel massimo campionato. Il Paris ha vinto le ultime tre partite di Ligue 1 senza subire gol (3-0 v Brest, 1-0 v Angers, 4-0 v Montpellier) e potrebbe eguagliare la propria serie più lunga di match con la porta inviolate in questa stagione (quattro vittorie di fila senza incassare reti tra ottobre e novembre). Il Lorient ha vinto due delle ultime quattro gare interne di Ligue 1 (2P), dopo aver ottenuto solo un successo nelle precedenti otto partite casalinghe nella competizione (3N, 4P).

Partita delicata tra Strasburgo e Reims. Lo Strasburgo non perde da 10 partite casalinghe di Ligue 1 contro il Reims (8V, 2N): si tratta della serie aperta più lunga di imbattibilità interna del club contro una squadra di questo campionato. Il Reims ha vinto soltanto due delle ultime 14 trasferte di Ligue 1 (6N, 6P) dopo sei successi nelle precedenti 12 gare esterne nel massimo torneo (2N, 4P), ma vanta il secondo miglior attacco in trasferta di questa Ligue 1 con 19 all’attivo: al pari del Paris e dietro soltanto al Lione (22). 

Sulla carta tutto facile per il Lilla contro il Digione che ha vinto tutte le cinque partite interne contro il Dijon in Ligue 1; i Gufi sono l’unica squadra affrontata almeno quattro volte in casa contro cui il LOSC ha vinto il 100% delle partite nel massimo campionato. Campionato ottimo fin qui per i rossoneri: il Lille ha raccolto infatti 45 punti nelle prime 21 partite di questa Ligue 1: si tratta del secondo miglior bottino del LOSC a questo punto della stagione dopo quello messo insieme nel campionato1949/50. Il Dijon invece è la squadra che ha vinto meno partite (due) e pareggiato più gare (nove, al pari del Nantes) in questa Ligue 1. 

La 22a giornata di Ligue 1 si chiude con Nantes-Monaco. Il Monaco ha vinto le ultime quattro sfide di Ligue 1: è la serie aperta più lunga nella competizione. Il Monaco non infila una striscia più lunga di vittorie consecutive in Ligue 1 da quella migliore di sempre raggiunta dal club tra febbraio e agosto 2017 (16) mentre il Nantes non vince da sette sfide casalinghe di Ligue 1 (5N, 2P): è il risultato migliore raggiunto dal club nel XXI secolo (al pari della serie registrata tra dicembre 2008 e aprile 2009). Il Nantes ha pareggiato le ultime quattro partite interne di campionato, e non mette in fila cinque segni ‘X’ consecutivi in casa da Agosto-ottobre 1995. 

OMNISPORT | 28-01-2021 15:00

Ligue 1: occasione Lione per agguantare la vetta Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...