Virgilio Sport

Maldini e Cardinale a Casa Milan per il faccia a faccia, interviene il fondo Elliott

Con una lettera ai tifosi,nel giorno dell'incontro Maldini-Cardinale, Elliott rassicura il popolo rossonero su dirigenza e obiettivi di mercato: il dt vicino al rinnovo

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Il comunicato ufficiale, pubblicato in mattinata, ha sancito un capitolo annunciato nella storia del club rossonero: il Milan, campione d’Italia, passa da Elliott al RedBird Capital, fondo di investimento americano che ha stretto un accordo definito con una accelerazione tipica di determinate transazioni.

Il rinnovo di Paolo Maldini

Questa ufficialità, attesa e ovvia, considerata la piega assunta dopo l’annuncio del ritiro della Investcorp il 26 maggio scorso, non può che sancire alcuni passaggi chiave, sotto il profilo manageriale di una società che Elliott ha saputo rendere appetibile, sana dal punto di vista finanziario. ma che deve il suo successo calcistico e commerciale a un gruppo che fa di Paolo Maldini e Frederic Massara i suoi riferimenti sul fronte tecnico.

Maldini è nella sede di via Aldo Rossi da stamani. Arrivato in sede attorno alle 10 del mattino, è in procinto di definire ruolo e condizioni in cui dovrà operare.

L’incontro con Gerry Cardinale

Il numero uno del fondo RedBird, Gerry Cardinale, fautore dell’acquisto del club rossonero da Elliott è arrivato a casa Milan poco dopo le ore 10, quasi in contemporanea col direttore dell’area tecnica in scadenza di contratto a fine mese, precisamente il prossimo 30 giugno come alcuni dei pilastri della squadra di Stefano Pioli.

Il suo rinnovo è uno dei temi in sospeso, non certo l’unico che verrà affrontato in questo incontro, ufficialmente il primo, tra le parti.

La lettera di Elliott ai tifosi del Milan

Sulla sorte riservata all’uomo bandiera del Milan, è intervenuto il fondo Elliott attraverso una missiva destinata al popolo rossonero che fa da manifesto, in questo passaggio di consegne epocale:

“RedBird, come noi, crede nello sviluppo di un club sostenibile e di successo, manterrà pertanto il Milan finanziariamente solido e focalizzato sul futuro.

Il proseguire del nostro coinvolgimento riflette la fiducia di Elliott nella leadership di RedBird e la nostra convinzione che il meglio debba ancora venire.

E con il nuovo accordo gli stessi leader eccezionali che ci hanno portato fin qui resteranno al timone”.

Le parole nella lunga lettera che Elliott ha voluto dedicare ai tifosi del Milan, nel giorno dell’ufficialità del cambio di proprietà.

La promessa di Elliott

“Per questi motivi – ha scritto – il Milan può essere certo di contare sullo stesso livello di supporto che Elliott ha dato al club negli ultimi quattro anni”.

Il fondo ha così voluto rinsaldare il legame con la tifoseria rossonera, sottolinea i passi avanti compiuti nella gestione del club e soprattutto rassicurando i tifosi sulle ambizioni di RedBird. Il cui primo compito sarà quello di chiudere i rinnovi in sospeso e funzionali al perseguimento di questi obiettivi.

Maldini e Cardinale a Casa Milan per il faccia a faccia, interviene il fondo Elliott Fonte: ANSA

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...