,,
Virgilio Sport

Man United, Eriksen: "Prima di firmare ho parlato con tanti ex manager dei Red Devils"

Il danese ha confessato a ESPN di essersi deciso a firmare per lo United dopo aver parlato con grande allenatori del passato Red Devils.

01-08-2022 17:56

Man United, Eriksen: "Prima di firmare ho parlato con tanti ex manager dei Red Devils" Fonte: Manchester United via Getty Images

Christian Eriksen ha rivelato di aver rifiutato le ripetute proposte del Manchester United prima di firmare il mese scorso.

Il danese si è unito alla squadra di Erik ten Hag a parametro zero a luglio dopo un breve periodo con il Brentford di sei mesi, dopo aver lasciato l’Inter a causa di problemi medici che non gli consentivano di giocare in Italia. Il cardioverter-defibrillatore sottocutaneo che gli è stato impiantato dopo un arresto cardiaco agli Europei dell’anno scorso ha impedito a Eriksen di tornare in campo in Serie A.

Eriksen si è distinto con il Brentford di Thomas Frank, segnando una volta e realizzando quattro assist in 11 partite di Premier League.

Ha dichiarato di aver parlato in precedenza con Louis van Gaal, Jose Mourinho e Ole Gunnar Solskjaer di un potenziale trasferimento, essendo stato ammirato dai Red Devils fin dal suo primo arrivo in Premier League nel 2013 con il Tottenham.

“Ho parlato con tutti i manager che sono stati qui al Man United per capire quale fosse la situazione”, ha detto Eriksen a ESPN.

“Ma all’epoca ero agli Spurs e non riuscivo proprio a vedermi giocare in un’altra squadra inglese. Sono andato all’estero e sono andato all’Inter.

“Se ne parlava, beh, non se ne parlava, ma se ne parlava. Per me non era il momento giusto, non c’era, sono stato a lungo agli Spurs e volevo provare qualcosa all’estero, sono andato all’Inter e mi sono trovato bene”.

“Ma poi, ovviamente, in estate è successo qualcosa che ha cambiato un po’ il percorso di carriera che avevo in mente, e poi ovviamente tornare al Brentford prima di tutto e poi essere qui è qualcosa che non pensavo potesse accadere un anno fa”.

L’impressionante forma di Eriksen al Brentford ha portato lo United a lottare con la squadra londinese, ma il centrocampista ha negato la possibilità di un ritorno al Tottenham.

“Erano solo chiacchiere. Non hanno mai proposto nulla di concreto, quindi per me non c’era la possibilità di tornare al Tottenham e il Man United è stato molto tempestivo, molto positivo e ho avuto buone conversazioni”, ha detto.

“È stato molto positivo già dalle prime telefonate e il club aveva la sensazione di volermi, quindi la cosa è andata avanti per molto tempo”.

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...