,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Juventus, concorrenza dalla Premier per il grande obiettivo

I bianconeri hanno scelto Manuel Locatelli come rinforzo estivo per il centrocampo, ma sull'ex milanista c'è anche il Manchester City: le parole dell'amministratore delegato del Sassuolo Carnevali.

Il mercato di gennaio sarà all’insegna di pochi movimenti con pochissimo giro di affari, conseguenza della grave crisi economica di proporzioni mondiali causata dalla pandemia di Coronavirus.

Così se l’Inter, anche a causa della volontà di Suning di cedere il club o comunque di trovare soci, non dovrebbe compiere operazioni, Milan e Juventus si limiteranno ad affari low cost volti a completare le lacune lasciate nell’organico dalla sessione estiva di calciomercato.

Discorso diverso per la prossima estate, quando tutte le big della Serie A dovrebbero essere protagoniste di colpi importanti. Tra queste la Juventus, che per il centrocampo ha messo nel mirino Manuel Locatelli del Sassuolo.

Il centrocampista classe ’98 prodotto del vivaio del Milan gioca nel club neroverde dal 2018, dopo che i rossoneri lo hanno ceduto in prestito con obbligo di riscatto.

Dopo una crescita progressiva nel rendimento Locatelli sta vivendo la stagione della consacrazione al punto da entrare in pianta stabile nel giro della Nazionale e al termine del campionato il Sassuolo potrebbe essere costretto a cederlo anche perché le proposte non mancano.

L’ultima quella del Manchester City di Pep Guardiola, che non è stata smentita dall’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali: “Locatelli al City? È una buona cosa essere sulla bocca di tutti perché significa che stiamo facendo un lavoro positivo”. 

Carnevali ha però ribadito che Locatelli non cambierà maglia a gennaio: “Sono tutti discorsi che si faranno nel mercato estivo perché a gennaio le opportunità per giocatori importanti non verranno prese in considerazione”.

Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, tuttavia, la preferenza del giocatore sarebbe quella di restare in Italia e appodare proprio alla Juventus, la squadra per la quale simpatizzava da bambino e che è allenata da quell’Andrea Pirlo che è l’idolo di Locatelli fin da ragazzo. La Juve è peraltro la squadra contro la quale il giovane centrocampista si è rivelato segnando il secongo gol in A nell’ottobre 2016 a 18 anni.
 

OMNISPORT | 14-01-2021 19:17

Mercato Juventus, concorrenza dalla Premier per il grande obiettivo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...