Virgilio Sport

Messi: Miami vuole stadio SuperBowl per finale Us Open Cup, ma è allarme per la Pulce

I dirigenti dell'Inter Miami sono al lavoro per cambiare la sede della finale della Us Open Cup: preoccupano intanto le condizioni fisiche di Messi

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

L’impatto di Messi all’Inter Miami è stato devastante, sia in campo sia fuori. L’argentino ha già segnato 10 gol e realizzato 3 assist in appena otto partite. Dopo soli 36 giorni dal suo arrivo in America ha vinto il suo primo trofeo, la Leagues Cup (in finale contro contro il Nashville SC), una maxi-competizione nella quale partecipano sia le squadre statunitensi della Mls sia quelle messicane. La Pulce ha trascinato la squadra anche in finale di Us Open Cup, vincendo ai rigori contro Cincinnati. A tal proposito il club è al lavoro per spostare la sede del match contro lo Houston Dynamo, per favorire un maggiore spettacolo.

Us Open Cup, l’Inter Miami vuole l’Hard Rock Stadium

Un bel quadro non può avere una brutta cornice, questo il pensiero dei dirigenti del club della Florida. La sede attuale per la finale della Us Open Cup è il DRV PNK Stadium, stadio casalingo dell’Inter Miami che ha una capienza di circa 21mila posti a sedere. Pochi per garantire uno spettacolo consono alla bellezza della sfida. Già durante le scorse partite molti tifosi non hanno potuto seguire la propria squadra a causa del veloce sold-out dei biglietti.

L’idea di Jorge Mas, uno dei proprietari della squadra di Messi, è di giocare nella casa del SuperBowl (lo ha ospitato sei volte), l’Hard Rock Stadium, che vanta oltre 60mila posti. Così sarebbe garantita sicuramente una maggiore affluenza all’evento. Il match contro Houston è in programma il 27 settembre, oltre un mese prima di prendere la scelta definitiva.

L’Hard Rock Stadium, la casa del SuperBowl

Per gli amanti della Nfl l’Hard Rock Stadium è un luogo sacro, da rispettare, quasi intoccabile. E’ uno degli stadi sportivi più importanti degli Stati Uniti ed è la sede abituale dei Miami Dolphins. A volte però le sue porte sono state aperte anche al calcio come nella Copa America e sarà anche una delle sedi del Mondiale del 2026.

Nel settembre del 2022, l’Argentina ha giocato lì una delle sue ultime amichevoli in preparazione ai Mondiali in Qatar contro l’Honduras, vinta 3-0. E ha portato più che bene, visto il risultato finale con l’Albiceleste sul tetto del mondo. Messi ora potrebbe ritornarci, ma con la maglia dell’Inter Miami.

Gerardo Martino e il piccolo allarme su Messi

Le partite sono molte, lo spettacolo è garantito, ma Messi non ha più l’età di una volta. L’allenatore dell’Inter Miami, Gerardo Tata Martino, ha parlato della condizione fisica dell’argentino: “Sia Messi che tanti altri giocatori stanno raggiungendo un limite fisico importante e da oggi valuteremo come affrontare le prossime tre partite“. Un frase normale per un tecnico, meno per i tifosi che pagano il biglietto da visita solo per vedere il 10 in azione.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...