Virgilio Sport

Michael Jordan lo sportivo più ricco: la mossa che l’ha reso multimiliardario

L’ex stella dei Chicago Bulls è entrato nella lista dei 400 uomini più ricchi d’America stilata da Forbes grazie alla cessione della squadra NBA degli Charlotte Hornets  

04-10-2023 15:56

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Cristiano Ronaldo e gli altri calciatori volati in Arabia Saudita ne hanno ancora di strada da fare per raggiungere i guadagni di Michael Jordan: secondo Forbes, l’ex stella dei Chicago Bulls è lo sportivo più ricco al mondo. MJ è entrato infatti a far parte dei 400 uomini più ricchi d’America: decisiva la cessione degli Charlotte Hornets, di cui è stato proprietario per 13 anni.

Michael Jordan lo sportivo più ricco al mondo

Michael Jordan non è stato solo il più grande giocatore di basket di sempre – almeno secondo la maggior parte degli addetti ai lavori – o un esempio straordinario di attaccamento ai valori dello sport. MJ è tutt’oggi uno straordinario imprenditore. Lo dimostra la sua ultima impresa: l’ingresso nella lista dei 400 uomini più ricchi d’America stilata da Forbes. Un risultato che lo rende automaticamente lo sportivo più ricco del mondo.

Michael Jordan e un patrimonio da 3 miliardi di dollari

Forbes classifica Jordan al 379esimo posto della sua speciale graduatoria degli uomini più ricchi d’America. Un piazzamento dovuto ai 3 miliardi di dollari del suo patrimonio, a cui per anni ha contribuito il gigantesco contratto con la Nike: soltanto nel 2022 questo accordo ha garantito a MJ guadagni per 260 milioni di dollari. Jordan è divenuto miliardario nel 2015, grazie ad altri contratti con marchi globali come Gatorade. Tuttavia a catapultarlo nella lista dei 400 di Forbes è stato un affare più recente: la cessione degli Charlotte Hornets, franchigia NBA che l’ex fuoriclasse dei Chicago Bulls acquistò nel 2010.

Michael Jordan e l’affare della cessione degli Charlotte Hornets

All’epoca Jordan, che era socio di minoranza della squadra (denominata all’epoca Bobcats) investì 180 milioni per arrivare al 65% delle quote e diventarne l’azionista di maggioranza. Da allora il nome del team è nuovamente cambiato in Hornets, ma soprattutto il valore della franchigia è di fatto decuplicato, fino alla cessione avvenuta nello scorso giugno per 3 miliardi di dollari. Con questa operazione MJ, che aveva ceduto alcune quote conservando però almeno il 50% della proprietà, ha incassato almeno 1,5 miliardi di dollari: cifra che gli ha permesso di fatto di raddoppiare il suo patrimonio ed entrare nella classifica di Forbes.

Classifica che vede al primo posto, distanziatissimo, il fondatore di Tesla Elon Musk con 251 miliardi di dollari, seguito da Jeff Bezos di Amazon (161) e Larry Ellison di Oracle (158).

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...