Virgilio Sport

Milan, altro che favola: per i tifosi adesso è diventato un fantasma

Dai campi di provincia al gol in Champions ma dopo il pari con il Bologna i fan rossoneri hanno deciso di scaricare Junior Messias

Pubblicato:

Il pareggio casalingo contro il Bologna ha messo in allarme i tifosi del Milan. La formazione rossonera ha sprecato una clamorosa occasione proprio nel weekend che avrebbe dovuto segnare la fuga per lo scudetto. I rossoneri sognavano di poter allungare su Napoli e Inter e invece ora si trovano a dover difendere un solo punto di vantaggio. 

Milan: le critiche a Junior Messias

Nelle ultime settimane Junior Messias è stato schierato con regolarità da Stefano Pioli ma non sempre le sue prestazioni sono state all’altezza. Il calciatore brasiliano ha fatto parlare di sé nel corso della stagione per il gol che ha permesso al Milan di battere l’Atletico Madrid in Champions League ma da quel momento le cose non sono andate sempre per il verso giusto. 

La favola italiana di Messias

Il calciatore brasiliano era arrivato in Italia per trovare un lavoro ma scovato dallo scopritore Ezio Rossi è tornato su un campo di calcio cominciando la sua cavalcata dal Casale, prima di passare al Chieri in serie D. Dopo qualche anno la chiamata del Crotone che decide di puntare su di lui fino all’esplosione nella massima serie nella scorsa stagione. 

Milan: per i tifosi è diventato un fantasma

L’inizio dell’avventura di Messias al Milan non era stato dei più fortunati con alcuni infortuni che ne hanno rallentato l’inserimento in squadra. Poi il giocatore è riuscito a convincere Stefano Pioli che ha scelto lui sull’out destro in attacco. Ma nelle ultime settimane il rendimento del giocatore è calato drasticamente e nelle ultime gare il brasiliano sembra diventato un bersaglio dei tifosi sui social. 

Dopo la gara con il Bologna, è stato proprio l’ex Crotone a ricevere la maggior parte delle critiche per la mancata vittoria: “Ho finalmente compreso cosa volesse significare “Messias, la storia di uno di noi arrivato a vestire la maglia del Milan”. Nel senso che ognuno di noi avrebbe potuto indossarla ottenendo alla peggio i medesimi risultati del brasiliano. Non mi pare da Milan, manco gratis”. E ancora: “Capisco che Pioli è una brava persona ma non deve far giocare per forza Messias per dimostrare ai bambini che se ce l’ha fatta lui ce la possono fare tutti”. 

Pioli nel mirino delle critiche

Le accuse arrivano al giocatore così come al tecnico accusato di schierare Messias nonostante prestazioni non sufficienti: “Sono riuscito faticando molto a sopravvivere all’ostinazione di Allegri con Emanuelson, poi è arrivato Pioli con Messias”. Mentre Enrico è incredulo: “Per il gioco di Pioli, per quello che ha dimostrato l’anno scorso e per il tipo di calcio che fa, Messias non può essere una sua scelta. Io stento a crederci. Con tutto il bene che si può volere a questo ragazzo, ma basta”. E Auro scrive: “Pioli sta nello spogliatoio ed io no ma non ho capito perché ha rotto il giocattolo mettendo Messias per Saelemekers”. 

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...