Virgilio Sport

Milan: chi è Openda, l’ultima idea di Maldini per l’attacco dei rossoneri

Dopo l’apprendistato nel campionato belga e in quello olandese questo attaccante 23enne è esploso in Ligue 1 con la maglia del Lens: potrebbe essere il nuovo centravanti della squadra di Pioli  

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Ha solo 23 anni, ma ha già giocato in tre diversi campionati Lois Openda, attaccante belga su cui ha posato gli occhi Paolo Maldini per il Milan della prossima stagione. Fisico compatto, buona tecnica e grande senso del gol le caratteristiche di questo centravanti entrato anche a far parte della nazionale del Belgio.

Chi è Lois Openda, attaccante del Lens

Nato a Liegi nel 2000 in una famiglia con origini congolesi e marocchine – oltre a quello belga è in possesso anche del passaporto del paese maghrebino – Lois Openda è cresciuto calcisticamente nelle giovanili dello Standard Liegi, prima di passare al Bruges, squadra con cui ha debuttato all’età di 18 anni nel campionato belga e anche in Champions League (5 gol in 53 presenze). Ancora acerbo, nell’estate 2020 viene spedito in prestito biennale in Olanda, al Vitesse, club col quale inizia a mostrare sul serio le sue qualità: con i gialloneri segna 37 gol in 88 partite, concludendo la scorsa Eredivisie con un bottino di 18 reti.

Numeri che lo portano a esordire in nazionale col Belgio – Openda va in rete 5’ dopo aver esordito in Nations League contro la Polonia, giocherà poi 12 minuti contro il Canada ai Mondiali in Qatar – e che convincono il Lens a spendere quasi 10 milioni di euro per il suo cartellino: un investimento riuscito per il club francese, dato che in questa stagione Openda ha firmato ben 19 gol in Ligue 1, contribuendo alla straordinaria stagione dei giallorossi, destinati a chiudere al 2° posto alle spalle del Psg.

Come gioca Lois Openda, attaccante nel mirino del Milan

Fisico compatto (è alto 177 cm), esplosività nelle gambe e ottimo feeling con la porta avversaria: queste le caratteristiche principali di Openda, attaccante che in carriera ha occasionalmente giocato anche in posizione esterna, ma che dà il meglio di sé come centravanti. È una prima punta piuttosto rapida, a cui piace attaccare la profondità per raccogliere le verticalizzazioni dei compagni, e giocare in contropiede: da questo punto di vista nel Milan potrebbe comporre con Rafa Leao una coppia davvero letale in velocità. Destro naturale, sa usare sufficientemente il sinistro, mentre non è particolarmente abile nel gioco aereo: più che di straordinarie doti tecniche, però, Openda sembra essere dotato di uno spiccato senso del gol, riuscendo spesso a battere il difensore in anticipo e a trovare la porta con conclusioni non potenti ma efficaci.

Milan, quanto costa Openda

Tatticamente, dunque, Openda ben si sposerebbe con le necessità del Milan, che però dovrà faticare per strapparlo al Lens. Il belga è appena arrivato in Francia e ha un contratto con scadenza nel 2027: dopo i 10 milioni di euro spesi un anno fa, in estate il club francese non lo lascerà andare per meno di 25-30 milioni di euro, cifra onesta se si pensa alle valutazioni degli attaccanti in giro per l’Europa, ma comunque piuttosto alta.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...