,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, i tifosi esultano ma c’è anche un rimpianto

I fan rossoneri possono tirare un sospiro di sollievo dopo il pareggio arrivato sul campo della Juventus dopo una gara di grande sofferenza per l’undici di Pioli

19-09-2021 22:56

Il Milan rischia il ko ma si aggrappa al suo cuore e all’incornata di Rebic per portare a casa un punto pesantissimo per la classifica. I rossoneri pagano le tante assenze soprattutto in attacco e le fatiche della Champions League contro il Liverpool. Nel primo tempo la squadra di Pioli fa una fatica terribile, subisce un gol in maniera del tutto evitabile e rischia di andare sotto anche di due reti. Nella ripresa però Tonali e compagni si ricompattano, trovano il pari con Rebic e rischiano anche di vincere. 

Tifosi Milan: c’è un solo rimpianto

Tra i tifosi del Milan sembra esserci soddisfazione dopo il pari di Torino ma c’è anche un rimpianto, quello di aver voluto giocare il match con gli attaccanti a disposizione: “Stasera si è sentita la mancanza di una prima punta – commenta David – Siamo rimasti spesso appena fuori area senza avere sbocchi”. Anche Carlo analizza le difficoltà che il Milan ha avuto per preparare questa trasferta: “Senza cambi, un giorno di riposo in meno e con Anfield nelle gambe e nella testa. Siamo una grande squadra. Speriamo di recuperare tutti dopo la sosta perché ci possiamo divertire”. 

I volti da “meme” di Rebic

Il Milan riesce a riprendere una gara che non aveva giocato nel migliore dei modi. Il team di Pioli ha sofferto moltissimo nel primo tempo e anche nella ripresa ha rischiato di subire il secondo gol. Poi è arrivato il gol del pareggio di Rebic, il croato dopo il gol ha esultato chiedendo a tutti di restare calmi. Un’espressione che i tifosi rossoneri hanno particolarmente apprezzato ed hanno apprezzato ancora di più il gesto del calciatore che dopo qualche minuto ha mimato all’arbitro il gesto del tuffo accusando Giorgio Chiellini di lanciarsi come troppa facilità a terra. 

Tutti contro Kessie

Nel giro di pochi mesi Franck Kessie sembra passato dall’essere l’idolo dei tifosi rossoneri a un oggetto fuori posto. Sia contro il Liverpool che contro la Juventus, il centrocampista è apparso in grande difficoltà, un lontano parente del giocatore ammirato nella scorsa stagione: “Kessie vuole giocare? – chiede Donnie – Si è fatto tutto il primo tempo camminando nel cerchio di centrocampista. Ce lo faccia sapere presto così lo mettiamo fuori squadra”. I commenti nei confronti del giocatore sembrano spietati: “Kessie ormai ha tirato i remi in barca, è tornato quello di un anno e mezzo fa, si preserva per la prossima squadra”. 

Gol raccapricciante

La partenza del Milan nel match contro la Juve non è di quelle memorabili. I rossoneri vanno sotto dopo soli quattro minuti di gioco subendo un gol che farebbe perdere la pazienza a qualsiasi allenatore: “Preso un gol raccapricciante – scrive Simone – raccapricciante per davvero. Almeno tre errori gravi in cinque secondi di ripartenza”. Un gol da evitare che rende la vita ancora più difficile ai rossoneri: “Neanche nelle partite scapoli-ammogliati si prendono gol del genere”. 

SPORTEVAI

Milan, i tifosi esultano ma c’è anche un rimpianto Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...