Virgilio Sport

Milan-Juventus: è sfida a due per il “nuovo Ibra” Tommaso Mancini

Il gioiellino del Vicenza, dal fisico importante e dalla passione in comune con lo svedese per le arti marziali, è finito nei radar sia di Maldini che di Cherubini.

Pubblicato:

Oltre a chiudere per i grandi colpi, le big del calcio italiano in questo periodo sono attente anche a non lasciarsi scappare quelli che potrebbero essere i campioni del futuro.

Mancini, una punta che ricorda Ibra

Fra questi, vien difficile non citare Tommaso Mancini, centravanti del Vicenza che in molti, già da tempo, hanno accostato a Zlatan Ibrahimovic.

Come la punta svedese del Milan, fresco di rinnovo per un’altra stagione coi rossoneri, il classe 2004 ha un fisico imponente (è alto 1,90m) e, soprattutto, condivide col nativo di Malmoe la passione per le arti marziali.

I numeri di Mancini che intrigano Milan e Juventus

Mancini però non ha attirato l’interesse delle grandi squadre solo per la somiglianza e i punti in comune con Ibrahimovic ma anche, se non soprattutto, per la prolificità con le maglie del Vicenza e delle Nazionali Under.

Con le giovanili biancorosse Mancini ha realizzato più di 70 reti in carriera, uno score che nell’ultima stagione lo ha portato a sommare anche 9 presenze tra Coppa Italia e Serie B in prima squadra.

Con i colori azzurri invece, tra Under 15, Under 16, Under 18 e Under 19, Mancini ha totalizzato complessivamente 33 presenze e 14 gol, un rendimento questo che gli è valso la convocazione del c.t. Roberto Mancini per lo stage della Nazionale maggiore dello scorso maggio.

Milan e Juventus in lotta per Mancini: le cifre in ballo

Su Mancini, come rivelato a La Gazzetta dello Sport dal patron del Lanerossi Renzo Rosso, già da prima della firma sul suo primo contratto da professionista diversi club europei (Liverpool, Chelsea, Dortmund, City e United) hanno messo gli occhi addosso.

L’interesse ovviamente, viste le cifre messe assieme dall’attaccante, permane e presto potrebbe portare a un vero e proprio duello di mercato tra Juventus (ancora alle prese con la delicata questione del futuro di De Ligt) e Milan (prossima a chiudere per De Ketelaere) ovvero le due squadre che più di tutte di recente hanno bussato alla porta del Vicenza per chiedere informazioni su di lui.

La richiesta della società veneta per lasciarlo partire è attorno ai 3 milioni ma la scadenza dell’attuale contratto nel 2023 potrebbe aiutare rossoneri e bianconeri a strapparlo a una cifra leggermente inferiore e a mettersi così in tasca un attaccante dal sicuro avvenire che, tra propensione al gol e fisico, pare aver tutto per seguire da vicino le orme del vero Zlatan Ibrahimovic.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...