,,
Virgilio Sport SPORT

Milan-Kessié, sarà addio: scoppia l'asta internazionale

Il club rossonero quasi rassegnato a perdere il centrocampista ivoriano a parametro zero: il Real Madrid insidia il Psg, il Barcellona punta ad anticipare la concorrenza a gennaio.

14-10-2021 10:41

Il Milan e Franck Kessié sembrano sempre più vicini alla separazione. Lo scenario tanto temuto dai tifosi sta per concretizzarsi e il centrocampista ivoriano sembra ormai destinato a seguire le orme di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, che hanno detto addio alla maglia rossonera a parametro zero di fronte alla ferma volontà della società di non accontentare le rispettive richieste economiche.

Una linea dettata dalla volontà/necessità di rispettare il bilancio, valutazione che addetti ai lavori e una buona parte della tifoseria hanno appoggiato, forti anche dei risultati del campo che stanno dando ragione al Milan, tornato in Champions League dopo sette anni e protagonista anche in questa stagione di un’ottima partenza, almeno in campionato.

Per Kessié, tuttavia, la situazione sembrava diversa perché fino alla scorsa estate il centrocampista ivoriano si era detto pronto a restare a Milano definendo ampiamente superabile la forbice tra domanda e offerta per il rinnovo del contratto in scadenza nel prossimo giugno.

Evidentemente, però, le cose non andata in modo diverso e il motivo potrebbe essere individuato nell’asta internazionale che si sta scatenando attorno all’ex giocatore di Cesena e Atalanta.
Secondo quanto riportato dalla stampa spagnola, infatti, Barcellona e Real Madrid sono pronte a fare concorrenza al Paris Saint-Germain nella corsa al mediano tuttofare del Milan.

I francesi si sarebbero spinti fino a proporre un ingaggio netto di 8 milioni, inavvicinabile per il Milan non disposto ad andare oltre i 6 milioni più bonus.

Secondo quanto riportato da As, tuttavia, le due grandi di Spagna avrebbero intenzioni differenti. Il Real Madrid è interessato a un’operazione a parametro zero, mentre il Barcellona preferirebbe provare ad anticipare la concorrenza portando Kessié in Catalogna già a gennaio.

Chiara la strategia dei blaugrana che, consapevoli di non poter sfidare le altre big sul piano economico vista la difficilissima situazione che sta vivendo il club, preferirebbe versare un modesto indennizzo al Milan e risparmiare sull’ingaggio. Appare però difficile sia che Kessié ascolti una proposta di stipendio al ribasso, sia che il Milan accetti di rinunciare al giocatore a stagione in corso. N

ulla di concreto, invece, per quanto riguarda l’accostamento delle scorse settimane all’Inter, già smentito seccamente dall’agente del giocatore, George Atangana: “Un calciatore del calibro di Franck non ha bisogno di essere proposto a nessuno. E comunque non ho mai parlato con l’Inter” ha dichiarato.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...