,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, da Pioli novità su Calabria e Ibrahimovic per l'Hellas

Stefano Pioli parla delle novità di formazione perl a gara di domani contro l'Hellas Verona. Ibra potrebbe tornare ad essere disponibile, Calabria ci sarà. E su Brahim Diaz un aggiornamento.

15-10-2021 15:02

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha appena parlato in conferenza stampa prima della sfida di domani sera contro l’Hellas Verona valida per l’ottava giornata di Serie A TIM. Dopo aver perso due partite di fila contro il Verona in campionato tra il 2016 e il 2017, il Milan è rimasto imbattuto nelle successive cinque contro i veneti in Serie A, in cui ha ottenuto tre vittorie e due pareggi. La Serie A torna dopo due settimane di pausa per le nazionali che hanno fatto davvero male alle squadre di club, con tantissimi giocatori tornati stanchi o acciaccati. 

Mr. Pioli inizia parlando proprio delle settimane di pausa appena trascorse, dove comunque i giocatori rimasti a Milanello si sono regolarmente allenati:

“È stata una sosta particolare, ma ci siamo abituati. Ci siamo trovati insieme solamente ieri, ho visto attenzioni e partecipazioni giuste. Ci siamo preparati bene per una gara importante, difficile; da quando è arrivato Tudor il Verona sta bene ed è in condizione: dobbiamo essere preparati a questo […] La squadra non ha dimenticato l’ultima prestazione. Ci siamo ritrovati ieri, ma abbiamo chiaro in testa ciò che abbiamo in campo a Bergamo. Affrontiamo un avversario simile dal punto di vista dell’aggressività, quindi dovremo mettere in campo una prestazione tecnica ma anche di tante energie fisiche”.

Stefano Pioli ha attualmente un problema attaccante. Ibrahimovic e Giroud continuano a non offrire garanzie fisiche adeguate, cosa che costringe spesso il tecnico a schierare uuna prima punta atipica come Ante Rebic. Di seguito le parole di Pioli proprio su Ibra e Giroud:

Ibra sta meglio, da ieri si è allenato con noi. Credo che sarà molto importante l’allenamento di domani mattina, poi decideremo se sarà convocato o meno. La sua condizione è in crescita. Olivier ha sfruttato bene la sosta, sta sicuramente meglio e domani è disponibile”.

Capitolo portieri. Il Milan dovrà fare a meno fino al nuovo anno dell’estremo difensore titolare Mike Maignan, tornato dolorante dalla nazionale a causa di un infortunio che si portava dietro dalla sfida di Anfield contro il Liverpool. Magic Mike ha deciso di operarsi e starà fuori 3 settimane. Per cautelarsi, il Milan ha firmato Mirante a parametro zero, giocatore di grande esperienza che sicuramente sarà utile a Pioli. Nel frattempo, domani il titolare sarà però Tatarusanu. Ecco le parole di Pioli sulla situazione portiere:

“Ci dispiace tantissimo per Mike, l’abbiamo rivisto ieri. Tornerà ancora più forte di prima, è giusto sottolineare il suo ingresso dentro la squadra. Ho tanta fiducia in Tatarusanu, ma dobbiamo sfruttare sempre al meglio le caratteristiche dei nostri giocatori. Domani giocherà titolare Tatarusanu, per gli altri aspetto domani mattina. È un grande professionista, un ottimo portiere, disponibile e apprezzato da tutti: è pronto a sfruttare l’occasione. Mirante ha bisogno di una settimana di preparazione in più, ma sono contento del suo arrivo. Abbiamo bisogno, è un ragazzo serio e un grande professionista”.

Una parola anche sull’avversario, ovvero il Verona di Igor Tudor, che ha recentemente sostituito Eusebio Di Francesco sulla panchina dei gialloblu. Il Verona non ha vinto alcuna delle ultime sette trasferte di Serie A (3N, 4P), ma ha pareggiato le due più recenti: non arriva ad almeno tre pareggi di fila fuori casa dal febbraio 2020, quando uno dei quattro di quella striscia fu proprio contro il Milan:

“Affrontiamo una squadra che sta bene, di testa e di condizione fisica. Noi dobbiamo essere bravi a sfruttare qualche errore loro, dobbiamo essere molto dinamici in campo. Con queste squadre muoversi bene coi tempi giusti diventa molto importante, dobbiamo essere continui nella partita non perdendo il filo conduttore della nostra strategia. I punti pesanti alla fine saranno quelli contro squadre come il Verona […] Domani dobbiamo pensare che sia la partita più importante della stagione, come se fosse l’ultima partita che i tifosi si ricorderanno di noi […] Tudor sta ripercorrendo molte situazioni tattiche vicine a Juric. È una squadra aggressiva, con giocatori tecnici e fisici. Simeone è molto bravo nell’attacco alla profondità, Barak ha qualità tecniche e fisiche e Caprari è bravo nell’uno contro uno. Dobbiamo essere più bravi di loro domani”.

Infine una panoramica su qualche giocatore preso singolarmente, come la situazione Calabria, la condizione di Bennacer, Krunic, Brahim Diaz e Ballo-Toure:

Calabria sta bene, da 3 giorni sta bene ed è disponibile per giocare domani […] Anche Bennacer e Kessie stanno bene, tiamo bene, da ieri hanno anche giocato. Tutti i nazionali sono in buone condizioni […] Brahim durante la sosta l’ho visto benissimo, oggi era un po’ indisposto. Vedremo domani […] Krunic è un recupero molto importante, è uno che ha fatto il salto in avanti rispetto alla stagione scorsa. Uno dei ruoli che può interpretare è quello del trequartista […] Ballo-Toure è tornato dalla nazionale in buone condizioni. Ha avuto il suo tempo per adattarsi, contro il Venezia è stato un po’ timoroso, ma ora è cresciuto”.

Segui in diretta la partita Milan-Hellas Verona su DAZN

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...