Virgilio Sport

Milan: Pioli evasivo sulle chance di scudetto e sul mercato

Le parole del tecnico dei rossoneri campioni d'Italia alla vigilia della sfida in trasferta di domani sera contro l'Atalanta.

20-08-2022 16:06

Domani sera il Milan affronterà al Gewiss Stadium di Bergamo l’Atalanta nella seconda partita della Serie A 2022-2023. Il tecnico rossonero Stefano Pioli ha presentato il match nella consueta conferenza stampa della vigilia.

Milan, Pioli: “Con l’Atalanta uno scontro diretto”

Pioli usa una definizione ben precisa per il match di domani e aggiunge che, a parte Ibrahimovic, ci sarà un solo indisponibile.

“Sappiamo come è andata la stagione scorsa e ci ha creato un bagaglio d’esperienza che portiamo con grande consapevolezza e grande entusiasmo. L’Atalanta è partita bene, ha cambiato qualche giocatore, ma ha lasciato l’intelaiatura, ha anche recuperato Zapata: sarà uno scontro diretto. Quanto sarà diversa rispetto all’ultima disputata? Sarà simile. L’unico non disponibile, Ibrahimovic a parte, è Krunic che ha avuto un problema muscolare”.

Milan, Pioli: “Tanti importanti ma nessuno indispensabile”

Per il Milan sarà la prima partita davvero importante di questa sua stagione nella quale deve difendere il titolo di campione d’Italia. Una sfida molto stimolante per Pioli e per i suoi ragazzi.

“Domani si chiudono le prime due settimane normali, singole: so di avere una rosa forte, i nuovi arrivati mi stanno dando buonissime sensazioni. Tutti siamo importanti, ma non indispensabili qui dentro. Io come i giocatori mi sento di dover migliorare tanto: non sono nato nel Milan, ma qui nel Milan mi sento molto più giovane degli anni che ho e di lavorare per ottenere il massimo. Se siamo favoriti? Sarà un campionato molto equilibrato”.

Milan, Pioli: “Altri colpi di mercato? Siamo già competitivi”

Evasiva infine la risposta di Pioli sull’eventualità che il mercato del Milan non sia ancora finito.

“Il mercato è condiviso con l’area tecnica: abbiamo la volontà, non la necessità, di migliorare qualche situazione, ma siamo già competitivi. Se manca qualcosa sul piano numerico in mediana? No: abbiamo cinque mediani. De Ketelaere a destra? Proprio in settimana abbiamo lavorato con lui e ha fatto benissimo sia a destra che a sinistra, ma partendo sempre sulla trequarti. Pobega deve portare muscoli quando starà bene: è un giocatore su cui punto. Tonali può diventare un centrocampista completo, anche se lo è già. Poi può ancora crescere: è consapevole che il lavoro deve continuare su questo livello. Deve essere ambizioso perché ha un grande potenziale. Bennacer sta crescendo tanto, già nelle ultime stagioni: farlo giocare più basso o più alto dipende dagli avversari o dalla costruzione che vogliamo dare”.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...