Virgilio Sport

Milan, Pioli vuota il sacco su De Ketelaere e spiega motivo dei tanti infortuni

L tecnico rossonero continua a dare fiducia al belga e rivela anche perchè la squadra prende tanti gol

Pubblicato:

E’ l’avversario peggiore che poteva capitare in questo momento per un Milan acciaccato nel fisico, con tanti infortunati, e depresso nel morale dopo la batosta in Champions. La Juve ringalluzzita dalle due vittorie di fila (Bologna e Maccabi) e vogliosa di cominciare una rimonta in campionato Pioli l’avrebbe evitata volentieri ma la maturità di una squadra si vede proprio in questi momenti. Il tecnico rossonero non si piange addosso per i tanti assenti ( Maignan, Calabria, Saelemaekers, Kjaer e Florenzi oltre a Ibra) e parte dalle risposte sul crollo di Londra.

Milan, Pioli rivela la delusione di Cardinale

Il tecnico rossonero ammette: “Sarebbe stato meglio giocare meglio col Chelsea, ma le motivazioni ci sono a prescindere dall’avversario. Siamo tutti responsabili, io in primis, per mercoledì e c’è in noi tutta la voglia e la determinazione per far meglio di come abbiamo giocato a Londra. Se ho parlato con Cardinale? No, voleva che la squadra fosse concentrata. Sicuramente non è rimasto soddisfatto della prestazione”

Pioli sa che domani non è una gara come le altre: “Credo che all’interno del campionato ci siano 2-3 partite che pesano di più al di là dei tre punti e quella di domani ha un peso specifico importante per il valore degli avversari, per il fatto che la Juve lotterà per lo Scudetto“.

Milan, Pioli difende De Ketelaere

Inevitabile parlare della crisi di De Ketelaere, Pioli lo difende: “Questo è un vostro problema, non è un problema mio. Il percorso di Charles è quello giusto e corretto: quando un giocatore ha talento, è intelligente e ha disponibilità credo che abbia un grande futuro. Io credo abbia un grande futuro. Mi ricordo il Leao di tre anni fa, il Tonali del primo anno: molti erano pronti a criticarli e a mettere in dubbio le loro qualità. De Ketelaere è un giocatore di talento, ha bisogno di tempo e di adattarsi per essere sempre più determinante. Ma la strada è quella giusta”.

Milan, Pioli spiega i tanti gol subiti e i troppi infortuni

Pioli prova a spiegare i troppi gol subiti: “Giochiamo più offensivi di prima ma non dipende da questo, tantissime situazioni siamo in superiorità numerica, quindi dobbiamo interpretare meglio il gioco” poi rivela che Juve si aspetta: ” “Di solito la Juve approccia bene le gare con baricentro alto per poi abbassarsi dopo. Allegri è molto furbo, non so se credere fino in fondo a quello che ha detto in conferenza. Noi pensiamo alle nostre caratteristiche: domani varrà tanto non sbagliare le cose semplici”.

C’è da spiegare il motivo dei tanti problemi muscolari: “In tutti i 5 campionati europei non c’è mai stato un calendario così fitto e in tutti i campionati. gli infortuni muscolari sono cresciuti del 20% e noi rientriamo. in questa statistica. Noi siamo accompagnati da grandissimi professionisti: cercheremo di fare meglio”.

C’è spazio infine anche per una riflessione su Leao: “Non è finita la mia missione con lui. Lui non si deve accontentare e io devo pretendere tanto. Ci sono diverse cose che possiamo fare meglio”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...