Virgilio Sport

Il Milan batte la Juve e va in Champions, ma i tifosi rossoneri sono furiosi con Pioli: bufera social

Milan vittorioso in casa della Juventus nella sfida per l'accesso alla prossima Champions. Ma i tifosi rossoneri non hanno risparmiato critiche a Pioli e ad alcune scelte del tecnico

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Una sfida praticamente diretta per l’accesso alla prossima Champions League quella tra Juventus e Milan. Alla fine, in uno Stadium permeato da una coltre di silenzio almeno sino al 20′ (protesta trasversale degli ultras, con quelli rossoneri assenti, ma poi quelli bianconeri si sono fatti sentire nel secondo tempo contestando il club), la compagine milanista ha avuto la meglio sui rivali, staccandoli definitivamente nella corsa alla massima competizione UEFA. Tutto bene quindi? Non proprio, visto che i tifosi della squadra di Pioli non hanno risparmiato critiche né alla squadra, né all’allenatore, rei di aver contribuito ad una partita non certo indimenticabile e non certo foriera di calcio spettacolare.

I tifosi criticano Pioli nonostante il vantaggio di Giroud

Milan in vantaggio nel primo tempo grazie a Giroud, oggetto delle lodi dei tifosi via social (“Meno male che un fuoriclasse c’è anche se ha 36 anni! Grande Giroud”, scrive un sostenitore della squadra. Un altro fa notare: “Questo signore qui meriterebbe di avere un compagno di reparto degno di essere chiamato attaccante”), ma per il resto sulla piazza virtuale rossonera predomina una sensazione di insoddisfazione mista al nervosismo.

“Avessimo giocato così con l’Inter ne avremmo beccati 3, Pioli imbarazzante”, sintetizza questo tweet di un tifoso. E ancora, un altro è ancora più severo sui social: “Siamo imbarazzanti, gol da fumo negli occhi letteralmente casuale e inventato da un attaccante eterno come Giroud”. Prima della rete del campione del mondo 2018, infatti, il Milan coglie sì la prima occasione con Krunic (che però fallisce la conclusione in porta di testa su corner di Tonali), ma si perde per strada per buona parte dei primi 45 minuti, con una Juve invece decisamente arrembante.

Sui social è scattata quindi la corsa alla contumelia in direzione di Pioli. I tifosi sono scatenati contro il tecnico: “Dopo aver fatto fare la figura del Manchester City all’Inter, proviamo a farla fare alla Juve…Pioli in bambola, basta!”, “Se penso che Pioli a settembre sarà bello bello sulla nostra panchina mi vien da piangere”. Sul banco degli imputati finiscono pure le sostituzioni, in particolare quella all’82’ con Ballo-Toure subentrato al posto di un Leao che, in particolare nel primo tempo, non ha ricevuto il giusto apporto dai compagni. “Ballo-Toure al posto di Leao. Posso dire di aver visto veramente tutto in questa stagione”, sbotta un tifoso. “Il senso di Ballo-Toure per Leao?”, non si trattiene su Twitter un utente dal perentorio nickname Pioli Dimettiti.

Messias sotto accusa

Sotto accusa anche le scelte fatte nella formazione. La questione principale, che coinvolge un giocatore molto chiacchierato nella partita allo Stadium, è sintetizzata da questo commentatore milanista: “Da quando Saelemaekers è entrato in periodo di top forma facendo la stupenda partita contro il Napoli, non ha più visto il campo. Io mi chiedo come possa essere possibile preferire questo Messias, che perde ogni pallone, a Saele in forma. Ennesima gestione clamorosamente errata”.

Al 56′ proprio il belga entrerà in campo al posto del compagno di squadra brasiliano, ma nel frattempo un altro tifoso emette la sentenza: “Questa squadra non ha né capo né coda, zero ordine difensivo, zero idee difensive, il centrocampo (due persone) deve coprire qualsiasi buco a tutto campo, un altro anno Diaz-Messias mi ritrovate appeso al secondo anello di San Siro come un prosciutto”. E ancora, ecco cosa scrive sui social questo sostenitore rossonero: “Messias dovrebbe giocare in qualche società di Lega Pro… E sono sicuro che anche lì non lo vorrebbero. Sulla fascia destra, siamo troppo scarsi. Sembriamo il Pizzighettone”.

Ancora polemiche su Brahim Diaz

Come ha accennato l’utente, un altro giocatore bersagliato, ma non da oggi visto che il popolo milanista è contrario al suo riscatto, è Brahim Diaz, sotto attacco per rendimento sul campo e atteggiamento. “10 minuti, 3 possessi persi malamente. Continua così, Brahim”, punge un utente rossonero. E un altro calca la mano: “Sto bidone di Diaz non tira mai in porta! E quando lo fa sembra un bambino di 10 anni”.

E al di là dei singoli, viene preso di mira anche l’atteggiamento della squadra, come sferza questo tifoso (abbiamo depurato il linguaggio da ogni trivialità): “Una squadra che deve qualificarsi per la Champions lotta su ogni […] pallone, noi dormiamo e facciamo pena. Ma che schifo sto vedendo”. Insomma, un match che ha deluso entrambe le tifoserie. Prendiamo un tweet su tutti, rispetto ad altri dal contenuto simile, e che sentenzia: “Certo che trovare una partita più brutta di questa in questa annata ce ne vuole. Sembra di vedere una partita di serie D”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...