,,
Virgilio Sport SPORT

Milan spaccato: pioggia di smentite, Allegri prende quota

Ore concitate per il futuro del club rossonero.

Ore concitate in casa Milan per il futuro del club rossonero. Elliott, riporta la Gazzetta dello Sport, ha smentito le voci in arrivo dalla Francia di un accordo con Ralf Rangnick per un contratto come prossimo allenatore e direttore sportivo.

Non è un segreto che il dirigente tedesco, attuale coordinatore tecnico delle squadre Red Bull e artefice del miracolo Lipsia, sia da tempo nel mirino del fondo statunitense e dell’amministratore delegato Ivan Gazidis. Secondo l’Equipe ci sarebbe già un contratto firmato con una penale già stabilita nel caso in cui non venisse rispettato.

Ma da Elliott per ora smentiscono qualsiasi firma, e sostengono che si valuterà il lavoro di Stefano Pioli solo al termine della stagione: il tecnico emiliano potrebbe essere confermato solo in caso di conquista della Coppa Italia o di una rimonta clamorosa per la qualificazione in Champions.

Sale però prepotentemente il partito di Massimiliano Allegri. I responsabili dell’area sportiva, Maldini, Boban, Massara vogliono un allenatore italiano che sia garanzia di successo, e secondo la rosea il nome designato e su cui stanno facendo pressing è proprio quello del mister toscano.

Se la scelta dovesse ricadere invece sul tedesco Rangnick e le indiscrezioni dalla Francia fossero confermate, si tratterebbe di una clamorosa imposizione dell’ad Gazidis, che potrebbe portare a rotture definitive con il resto della dirigenza.

Calciomercato 2020, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

SPORTAL.IT | 20-02-2020 11:11

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...