Virgilio Sport

Qualificazioni Mondiali 2026, via la corsa in Sudamerica: Messi fa esultare l'Argentina, Colombia di misura sul Venezuela

Comincia la corsa verso i Mondiali 2026: mentre in Europa si giocano le qualificazioni per gli Europei del 2024, nel Conmebol si comincia già a guardare la qualificazione iridata. Girone a 10 squadre e 6 qualificate

Ultimo aggiornamento 08-09-2023 08:54

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Si accendono le luci dei riflettori anche in Sudamerica. Ma mentre in Europa si gioca per la qualificazione ad Euro 2024, dall’altra parte dell’oceano cominciano le gare per assicurarsi un posto ai Mondiali del 2026: in campo anche i campioni del mondo dell’Argentina.

Conmebol: come funziona la qualificazione ai Mondiali

Le nazioni partecipanti al girone Conmebol sono 10 e giocano in un girone unico che vede la presenza di Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù, Uruguay e Venezuela. Ogni squadra giocherà nove partite di andata e di ritorno con tutte le altre ed al termine dei 18 turni le prime sei squadre saranno qualificate ai Mondiali (erano 5 fino ai Mondiali Qatar 2022) mentre la settimana affronterà un playoff Fifa con due squadre della Concacaf (America del Nord, America centrale e stati caraibici), una dell’AFC (Asia), una del CAF (Africa) e una dell’OFC (Oceania).

Mondiali: l’Ecuador parte con tre punti di penalizzazione

L’Ecuador ha potuto disputare il Mondiale in Qatar ma ha subito una pesante penalizzazione in merito alla penalizzazione di Byron David Castillo Segura, impiegato dalla nazionale ecuadoriana in 8 gare delle qualificazioni Mondiali. Cile e Perù hanno presentato ricorso sostenendo che il calciatore non avesse i requisiti per giocare con l’Ecuador, essendo colombiano. Per questo motivo la nazionale ecuadoriana ha dovuto pagare una multa di 100 mila franchi svizzeri ed è stata penalizzata di tre punti in queste qualificazioni.

Bolivia, Venezuela, Paraguay e Perù a caccia di un sogno

Le ultime qualificazioni sono state molto deludenti per la Bolivia che ha chiuso a penultimo posto e nell’ultima Copa America le cose non sono andate meglio. Le speranze della squadra di Makeira sono affidate al talento del giovane Terceros.

Sogni ancora più grandi quelli del Venezuela che non ha mai partecipato alla fase finale di un Mondiale e di lasciarsi alle spalle questa macchia ma il team di Batista sembra uno dei più deboli del lotto.

Il Paraguay vuole tornare ad assaporare l’aria di Mondiale che gli manca dal 2010 quando arrivò fino ai quarti di finale. A guidare la squadra ci sarà una vecchia stella del calcio Argentino: Guillermo Barros Schelotto. Mentre il giocatore di punta è Julio Enciso, stella del Brighton di De Zerbi.

Sarà Gianluca Lapadula il giocatore da tenere d’occhio con la maglia del Perù. L’attaccante di Torino ha scelto di rappresentare il paese di nascita della mamma e i tifosi peruviani sono pazzi di lui.

Colombia e Uruguay: è il momento di ripartire

L’Uruguay è una delle nazionali con maggiore tradizione nella storia del calcio ma negli ultimi anni, nonostante una nazionale ricca di talento, non sono arrivati i risultai sperati. Il ct Bielsa ora ha deciso di provare a ripartire con un gruppo molto più giovane con Darwin Nuñez e Federico Valverde che saranno i due giocatori di riferimento.

Cerca di riscattare le ultime delusioni anche la Colombia che ha mancato la qualificazione in Qatar e non vuole lasciarsi sfuggire un’altra occasione. La stella è Luis Dias, esterno d’attacco del Liverpool e giocatore fondamentale anche per Klopp.

Brasile: è il momento di tornare in cima al mondo

Con sei posti a disposizione per centrare le qualificazioni ai prossimi Mondiali, il Brasile dovrebbe considerare questo girone come una sorta di allenamento ma ovviamente c’è sempre da prestare grande attenzione. Nel 2024 comincerà l’incarico di Carlo Ancelotti che ha a disposizione una squadra ricchissima di talento e vogliosa di tornare ad alzare la coppa.

Argentina: i Campioni ci vogliono riprovare

La vittoria in Qatar sembra non aver saziato la voglia di trofei della nazionale albiceleste. Scaloni sembra aver trovato il gruppo giusto per dare ancora l’assalto ai Mondiali con Leo Messi che non ha alcuna intenzione di abbandonare la maglia che ama di più. Accanto a lui però una nazionale giovane che potrebbe arrivare nel 2026 al massimo della maturazione con Lautaro Martinez che scalpita per avere sempre più spazio.

Argentina in campo con l’Ecuador, il Brasile ospita la Bolivia

Nel corso della notte si comincia subito a giocare. Il primo match è in programma è quello tra Paraguay e Perù, anche se la partita che desta maggiore interesse è quella dei campioni del Mondo uscenti dell’Argentina che ospitano l’Ecuador. Match di grande interesse anche quello tra l’Uruguay e il Cile, che promette scintille e quello tra Brasile e Bolivia. Questo il programma e i risultati:

  • Paraguay-Perù 0-0
  • Colombia-Venezuelana 1-0
  • Argentina-Ecuador 1-0
  • Uruguay-Cile
  • Brasile-Bolivia

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...