Virgilio Sport

Mondiali, il pagellone delle 32 squadre: promosse, rimandate e bocciate

Il pagellone aggiornato dopo la seconda gara dei Mondiali: promosse a pieni voti e con riserva, rimandate e bocciate senza appello, ecco tutti i voti.

29-11-2022 12:32

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Giornalista per vocazione e innamorato di tutti gli sport, ha collaborato con numerose agenzie, quotidiani, radio e tv. Su Virgilio Sport scrive soprattutto di Calcio: esperto scandagliatore del mondo social dei tifosi, è diventato anche un “giudice” accurato delle sviste arbitrali

Anche la seconda giornata dei Mondiali di Qatar 2022 è agli archivi. Tutte e 32 le nazionali hanno giocato due gare e ci sono già i primi verdetti: tre squadre aritmeticamente agli ottavi, due già eliminate. Situazione in evoluzione in tutti i gironi, ma nel frattempo si possono tracciare dei bilanci provvisori: quali sono i giudizi al termine del secondo quadrimestre, pardon, del secondo turno di gare? Tra promosse a pieni voti, sufficienze stiracchiate, insufficienze parziali e totali, ecco il nostro pagellone aggiornato del Mondiale.

Mondiali Qatar 2022: le promosse a pieni voti

Brasile 8 – Senza incantare più di tanto, vista l’assenza di Neymar, la Selecao ha superato anche l’esame Svizzera e viaggia a vele spiegate verso le prossime sfide.

Francia 8 – Trascinati da Mbappé, i Bleus si sono confermati una corazzata. Due a uno alla Danimarca, che due mesi fa li aveva stracciati in Nations League, e biglietto per gli ottavi in tasca.

Portogallo 8 – Dopo le palpitazioni e i rischi col Ghana, una vittoria autorevole e perentoria sull’Uruguay. Anche se il “Ronaldo”, stavolta, l’ha fatto Bruno Fernandes.

Mondiali Qatar 2022: le quasi promosse

Marocco 7,5 – Chi l’avrebbe detto che, nel girone di Croazia e Belgio, i Leoni dell’Atlante si sarebbero ritrovati a un passo dalla qualificazione? Meritatissima, per giunta.

Spagna 6,5 – Dopo i fuochi d’artificio con la Costa Rica, un pareggio che sa di beffa con la Germania, utile forse a riportare le Furie Rosse coi piedi per terra.

Inghilterra 6 – Dimenticata la goleada all’Iran, la nazionale di Southgate non è andata oltre lo 0-0 con gli Stati Uniti. Si è limitata al compitino, avvicinandosi comunque alla qualificazione.

Olanda 6 – Non ha incantato neppure la nazionale di Van Gaal, bloccata sul pari dall’Ecuador e costretta a chiudere in affanno. Ma gli ottavi sono dietro l’angolo.

Mondiali Qatar 2022: le rigenerate

Argentina 7 – Messi si è svegliato e ha suonato la carica contro il Messico, adesso però l’Albiceleste è attesa da un nuovo esame difficile e senza appello: la Polonia.

Australia 7 – Presa a pallonate dalla Francia, la nazionale gialloverde si è riscattata alla grande con la Tunisia: corsa, palle lunghe, grinta e carattere, come ai vecchi tempi.

Polonia 7 – Salvata da Szczesny, ha trovato in Zielinski e Lewandowski gli stoccatori contro l’Arabia Saudita. Adesso deve reggere all’urto di Messi e soci.

Iran 7 – Contro il Galles ha fatto impazzire Stramaccioni e non solo. Una nazionale finalmente “libera” da ansie, paure e responsabilità, attesa dallo spareggio con gli Usa.

Costa Rica 6,5 – Sommersa di gol dalla Spagna, la nazionale centramericana si è rimessa clamorosamente in gioco superando il Giappone. E ora si gioca gli ottavi con la Germania.

Ghana 6,5 – Aveva già fatto bella figura col Portogallo, contro la Corea ha raccolto anche i punti. Non era molto quotato alla vigilia, il Ghana invece si sta confermando solido e pericoloso.

Croazia 6,5 – Dagli impacci del Marocco ai gol a grappoli contro il Canada. Finalmente si è vista la vera Croazia, anche se adesso arriva il difficile: il Belgio.

Senegal 6 – Koulibaly e compagni si sono rimessi in carreggiata a spese del modesto Qatar, adesso però devono completare l’opera con l’Ecuador e non sarà semplice.

Germania 6 – Un sei “politico”, visto che la situazione nel girone rimane difficile. Contro la Spagna, però, si sono rivisti i tedeschi solidi, coriacei e che soprattutto “non mollano mai” .

Camerun 6 – Anche i Leoni indomabili hanno avuto uno scatto d’orgoglio contro la Serbia. Due gol rimontati e speranze di qualificazione ancora vive, anche se ora c’è il Brasile.

Mondiali Qatar 2022: le conferme

Ecuador 6,5 – Dopo l’ottimo esordio col Qatar, il pari imposto all’Olanda. Valencia e soci meriterebbero la qualificazione per quanto fatto vedere finora.

Stati Uniti 6,5 – Dopo la buona prova col Galles, un’altra di carattere contro l’Inghilterra. Bisogna però iniziare a vincere con l’Iran, altrimenti sarà eliminazione.

Svizzera 6 – Nonostante il ko col Brasile, un’altra prova di compattezza e solidità per la nazionale di Yakin. Conti alla mano, e in Svizzera sono bravi a farli, il pari dovrebbe bastare con la Serbia.

Danimarca 6 – Anche la Danimarca è uscita sconfitta in extremis dal confronto con una big, la Francia. Ma ha mostrato di avere la stoffa e anche la necessaria qualità per passare.

Mondiali Qatar 2022: le rimandate e le delusioni

Arabia Saudita 5,5 – Un rigore sbagliato e un pizzico di sfortuna contro la Polonia, fatto sta che ora la strada per Renard e i suoi si è fatta terribilmente in salita.

Serbia 5,5 – Avanti di due gol, Stojkovic e i suoi hanno gettato alle ortiche la vittoria contro il Camerun e ora dovranno giocarsi tutto con la Svizzera.

Giappone 5 – La brutta sconfitta con la Costa Rica ha cancellato la storica vittoria sulla Germania. Serve un nuovo miracolo ai giapponesi contro la Spagna.

Messico 5 – El Tri di Martino sembra spuntato, incapace di pungere in attacco, dove il solo Lozano è in grado di combinare qualcosa. Passaggio del turno a fortissimo rischio.

Galles 4,5 – Bale e compagni sono quasi fuori dopo il ko con l’Iran. Guai però a considerarli sconfitti in partenza prima del derbyssimo coi “cugini” inglesi.

Tunisia 4,5 – Dopo il pari imposto alla Danimarca, la brutta sconfitta rimediata dall’Australia. Alle Aquile di Cartagine serve ora un’impresa disperata contro la Francia.

Corea del Sud 4,5 – Insolitamente pasticciona, la nazionale di Paulo Bento ha steccato la sfida spareggio col Ghana. La speranza Cho è un lumicino in vista dell’ultima sfida col Portogallo.

Belgio 4 – Col Canada c’avevano pensato l’arbitro e Courtois, col Marocco non sono arrivati aiuti provvidenziali da nessuno. Diavoli Rossi spenti, irriconoscibili e vicini all’eliminazione.

Uruguay 4 – Lenta, poco pericolosa, annebbiata: la ‘Celeste’ vista in Qatar è parsa lontana parente dell’Uruguay tignoso, combattivo e pieno di ‘garra’ a cui siamo abituati.

Mondiali Qatar 2022: le bocciate

Canada 5,5 – Bocciatura sì, ma con tante attenuanti. Contro la Croazia è arrivato se non altro il primo gol di sempre dei nordamericani a un Mondiale, autore Davies.

Qatar 3 – La nazionale di casa eliminata dopo due partite e al sesto giorno di Mondiale: un fiasco senza precedenti, che ha riscritto tutti i record negativi della competizione.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...