Virgilio Sport

Mondiali, Spagna-Germania: Luis Enrique fa commuovere, Morata rimpianto bianconero

La Spagna va avanti con Morata, la Germania la riacciuffa con Fullkrug: ma sui social il vero vincitore è il tecnico degli iberici Luis Enrique

27-11-2022 21:57

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Giornalista con una passione sfrenata per gli Sport Usa, di cui è esperto conoscitore. Ma su Virgilio Sport è un osservatore del pallone nostrano e delle sue baruffe quotidiane. Appassionato di musica, ha sviluppato orecchio anche per borbottii degli spogliatoi, mugugni dei tifosi e voci di mercato

La Spagna non è ancora qualificata, la Germania invece si gioca tutte le sue residue speranze nel match contro la Costa Rica. La gara tra gli iberici e i tedeschi si conclude con un pareggio e due reti che arrivano nella ripresa. A decidere la gara due giocatori che arrivano dalla panchina, Alvaro Morata e il colosso Fullkrug. Sui social tanti gli argomenti di conversazione, dal passato bianconero di Morata alla svolta gossip di Rimedio. A mettere tutti d’accordo c’è Luis Enrique che con il suo messaggio alla figlia scomparsa nel 2019, conquista i cuori di tutti.

Spagna-Germania: Alvaro Morata rimpianto della Juventus

Il gol realizzato da Alvaro Morata fa tornare a galla anche i rimpianti dei tifosi della Juventus che con l’attaccante spagnolo hanno sempre avuto un rapporto molto intenso: “E’ il classico attaccante che segna soltanto gol pesanti. Che giocatore”, commenta Luigi. Anche Elena professa il suo amore: “E’ uno di quei giocatori che non smetterò mai di amare a prescindere da tutto, anche quando smetterà di giocare”. Mentre Giuseppe tira in ballo anche Vlahovic: “Verità scomoda: quel gol da centravanti vero segnato da Morata, Vlahovic se lo mangia almeno due volte ogni partita della Juve”.

Spagna-Germania: il bellissimo ricordo di Luis Enrique

Prima della gara tra Spagna e Germania, il ct della nazionale iberica Luis Enrique ha voluto dedicare un pensiero alla figlia Xana, scomparsa nel 2019. Prima del match arriva il messaggio commosso di papà che riesce a far piangere anche il mondo del web: “Oggi si gioca solo contro la Germania, è un giorno speciale anche perché è il compleanno di Xana che avrebbe compiuto 13 anni. Amore, ovunque tu sia, tanti baci. Trascorri un gran giorno, ti amiamo”.

Tutti i tifosi si schierano dalla parte di Luis Enrique: “Chi ama il calcio non può non volere bene a un allenatore, e a una persona come Luis Enrique”, scrive Vincenzo. Anche Emma la pensa allo stesso modo: “Come si fa a non tifare per la Spagna in questo Mondiale”.

Spagna-Germania, il gioco iberico incanta i social

La Spagna sembra ormai avere un’identità ben precisa quando si parla di calcio. Dall’epoca del tiki tata, c’è stata sicuramente un’evoluzione ma le nazionali iberiche che continua a succedersi giocano sempre un calcio fatto di grande palleggio al punto che sembra diventato quasi un tratto culturale come spiega Enzo: “Guardare la Spagna è come andare a teatro o al cinema: è un’immersione culturale. Poi certo alle volte si specchiano troppo e sono un po’ leggeri ma è questa la loro forza”.

Tra i commenti arriva anche quello di uno dei protagonisti del calcio italiano, anche se in serie B, come Romano Perticone: “In Spagna giocano così all’oratorio, nelle scuole calcio, a calcetto a 5 tra amici, in Liga e Nazionale. Hanno una cultura preciso, un modo di intendere il calcio”.

Spagna-Germania: la svolta gossip di Rimedio

Come accade spesso nel corso di questo Mondiale, sotto attento scrutinio ci sono anche le telecronache della Rai. Se ieri ha fatto discutere moltissimo il commento tecnico di Adani, oggi è il telecronista Rimedio a finire nel mirino: “Vi lamentate di Adani – commenta Letizia – ma le considerazioni gossip di Rimedio sono da latte alle ginocchia”. Mentre Bruno scrive: “Ma chi se ne frega con chi è fidanzata la figlia di Luis Enrique? E ancora meno di come festeggia Ferran Torres se segna. Ma è telecronaca sportiva o gossip”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...