Virgilio Sport

Mondiali, Portogallo: Ronaldo vuole altri record e Leao lo può aiutare

I lusitani del ct Santos si avvicinano alla seconda partita in Qatar contro l'Uruguay. Il rossonero è pronto per far raggiungere nuovi traguardi all'ex Manchester United.

27-11-2022 21:05

Mancano ancora poche ore e poi il Portogallo potrà tornare in campo nei Mondiali 2022 in Qatar. Nella seconda sfida del Gruppo H i lusitani allenati da Fernando Santos affronteranno l’Uruguay, dove cercheranno altri tre punti e così la qualificazione agli ottavi di finale. I campioni d’Europa 2016 vorranno contare su Cristiano Ronaldo, ma magari anche su Rafael Leao.

La mano di Leao a CR7

Nella gara inaugurale del Portogallo in questa Coppa del Mondo è arrivato il successo per 3-2 sul Ghana, con Ronaldo in grado di segnare la rete iniziale della partita su calcio di rigore. Così CR7 è diventato il primo giocatore nella storia a fare gol in cinque Mondiali consecutivi: striscia partita nel 2006.

Mai nessuno ci era riuscito prima e adesso il milanista Leao, autore della terza rete al Ghana, potrebbe dare una mano importante a Ronaldo per fargli ottenere nuovi record. Con il rossonero in campo, CR7 gioca pure meglio, come scritto dalla Gazzetta dello Sport in copertina con “Più Leao per CR7”.

I record di Ronaldo

Ronaldo, che non sta vivendo un periodo felice tra i club data la fresca rescissione con il Manchester United, è ora del tutto focalizzato sul Portogallo. Sul primato dei gol segnati negli ultimi cinque Mondiali consecutivi ha infatti detto: “Un altro record che per me è motivo di grande orgoglio“.

“Sono concentrato solo sul Mondiale, abbiamo vinto, abbiamo giocato bene e ho aiutato la squadra”, questo l’unico pensiero al momento di CR7. “Il resto non è importante e la questione Manchester United è chiusa“, ha tenuto a precisare lo stesso portoghese che sotto sotto in Qatar vuole vincere.

Le parole di Santos

La seconda sfida del girone con l’Uruguay sarà dunque molto delicata per il Portogallo. E nella conferenza stampa della vigilia il ct Fernando Santos ha parlato così di quello che potrà fare la sua squadra: “Dobbiamo ragionare di partita in partita, cercando di capire dove possiamo migliorare”.

“Dopo la sfida con la Serbia c’è stato un cambiamento: contro la Spagna siamo stati una squadra forte per lunghi tratti della gara – ha aggiunto lo stesso ct portoghese -. Siamo migliorati in alcuni aspetti: domani valuteremo di nuovo i nostri progressi“.

Mondiali, Portogallo: Ronaldo vuole altri record e Leao lo può aiutare Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...