Virgilio Sport

Mondiali Qatar 2022, i protagonisti più attesi: Messi, Neymar, Mbappè e gli altri top player

La massima competizione FIFA vedrà la partecipazione di quattro vincitori del Pallone d’Oro e di un esercito di campioni: lungo l’elenco dei portieri fuoriclasse   

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Quattro vincitori del Pallone d’Oro e un esercito di top player prenderanno parte ai Mondiali di Qatar 2022: in questi giorni i c.t. delle 32 nazionali partecipanti stanno fornendo le proprie liste dei convocati, ma già da adesso è possibile definire un quadro dei campioni che saranno presenti alla 22a edizione della massima competizione della FIFA. Da Messi a Neymar, da Mbappé a Modric: la lista dei fuoriclasse che vedremo in azione in Qatar è davvero lunga.

Mondiali in Qatar: Messi e altri 3 Palloni d’Oro

Quando parliamo di fuoriclasse, non si può non iniziare da Leo Messi, sette volte Pallone d’Oro che ai Mondiali in Qatar sarà accompagnato da altri tre vincitori del prestigioso premio assegnato da France Football.

Con l’argentino saranno infatti presenti il rivale di sempre Cristiano Ronaldo (5 Palloni d’Oro in bacheca) e anche i due assi del Real Madrid che negli ultimi anni hanno interrotto il dualismo tra la Pulce e CR7, ovvero Luka Modric, faro della Croazia, e Benzema, ultimo vincitore del Pallone d’Oro. Karim “The Dream” sarà accompagnato in attacco da un altro top player come Kylian Mbappé: ecco perché la Francia per molti è data come la grande favorita in Qatar insieme al Brasile di Neymar, chiamato a 30 anni a disputare il Mondiale della maturità.

Mondiali in Qatar: le altre stelle

Restando in tema di grandi attaccanti, il Qatar rappresenta l’ultima chance di lasciare il segno con la Polonia per Robert Lewandowski, uno che la sua candidatura al Pallone d’Oro l’ha presentata ripetutamente negli ultimi anni. Discorso simile per Kevin De Bruyne, a 31 anni leader indiscusso di un Belgio che potrà contare anche su Romelu Lukaku, reduce da un infortunio muscolare al pari dell’argentino della Juventus Angel Di Maria, entrato nei pre-convocati del c.t. Scaloni insieme a Paulo Dybala: vedremo se faranno entrambe parte della Selecciòn. L’Uruguay, invece, si affida all’esperienza con la coppia formata dai 35enni Luis Suarez ed Edinson Cavani, pronti a fare da chioccia al talento dell’emergente Darwin Nuñez.

Mondiali in Qatar: giovani talenti e stelle della difesa

I talenti della Spagna sono invece a centrocampo: quello in Qatar sarà il primo Mondiale di Pedri e Gavi, i due baby-campioni del Barcellona che il c.t. Luis Enrique ritiene già fondamentali per la sua nazionale a differenza di Sergio Ramos, che secondo AS è stato escluso dalla lista dei pre-convocati mondiali.

Senza di lui, diminuisce il numero di top player della difesa in Qatar: le certezze sono rappresentate dall’olandese Van Dijk e dall’ex Napoli Kalidou Koulibaly, chiamato a guidare il Senegal in attesa che Mané (convocato a sorpresa nonostante l’infortunio) si ristabilisca del tutto, ma attenzione alle prestazioni di Kim Min-Jae. Celebrato come uno dei migliori difensori d’Europa in questo avvio di stagione, il sudcoreano ha l’opportunità di affermarsi anche con la sua nazionale.

Mondiali in Qatar: i portieri migliori

Quelli in Qatar, però, saranno soprattutto i Mondiali dei portieri: raramente nella storia del calcio si sono visti tanti numeri uno di eccezionale qualità concentrati in un’unica competizione. Tra le nazionali partecipanti nessuna può schierare una coppia di valore come la AlissonEderson del Brasile. Ma in Qatar saranno presenti tanti altri top-player con la 1 sulle spalle: dal belga del Real Madrid Thibaut Courtois alla leggenda della Germania Manuel Neuer, fino a Keylor Navas, portabandiera del calcio costaricano, e alla stella del Messico Guillermo Ochoa, 37enne che ai Mondiali è solito trasformarsi in uno dei migliori portieri al mondo.

Un peccato, da questo punto di vista, l’assenza del nostro Gigio Donnarumma e dello sloveno Jan Oblak dell’Atletico Madrid, le cui nazionali non si sono qualificate, e del francese Mike Maignan, top player del Milan fermato da un infortunio.

Mondiali Qatar 2022, i protagonisti più attesi: Messi, Neymar, Mbappè e gli altri top player Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...