Virgilio Sport

Monza, le condizioni di Pablo Marí: quando rientrerà dopo la coltellata

Pablo Marí ieri sera ha rischiato la vita nel centro commerciale di Assago, dopo aver preso una coltellata alla schiena da un uomo che ha ucciso anche una persona.

28-10-2022 15:19

La notizia dell’omicidio nel centro commerciale di Assago di ieri sera ha sconvolto anche il mondo del calcio. L’assassino infatti, instabile mentalmente, ha ucciso una persona e ne ha ferite altre quattro, tra cui il difensore del Monza Pablo Marí. L’uomo accusato di omicidio e di tentato omicidio multiplo è stato fermato successivamente da un’altra figura nota del mondo del pallone, ovvero Massimo Tarantino (ex Inter, Napoli e Bologna).

Omicidio ad Assago: l’accaduto

Se l’è vista decisamente brutta Pablo Marí, difensore spagnolo del Monza, che è stato sottoposto all’intervento chirurgico all’ospedale Niguarda di Milano per suturare i muscoli della schiena lesionati dopo la coltellata. Il 29enne, in prestito dall’Arsenal, ha dichiarato a Galliani di essere stato fortunato e di aver visto anche l’omicidio con i suoi occhi.

Marí accoltellato, le parole confortanti di Galliani

L’ad del Monza, in giornata, ha rilasciato anche queste dichiarazioni: “Sono contento per l’esito dell’intervento, ma abbiamo chiesto di rimandare la prossima gara di campionato. Ieri sera i nostri calciatori piangevano, ho parlato con Pessina al telefono per mezzora: la prima notizia che ci è arrivata è stata terribile.

Sapevamo soltanto che Marí era stato accoltellato ad Assago, poi per fortuna l’allarme è rientrato. I ragazzi hanno insistito per venire in ospedale già ieri, volevano salutare Marí e stargli vicino in un momento complicato. Il match di domenica? I ragazzi sono sotto schock. Non sappiamo se la nostra richiesta sarà accolta o meno”, ha concluso l’ad del Monza Galliani.

Monza, quando rientrerà Marí

La cosa certa al momento è che Marí rientrerà nel 2023. Stando infatti alle ultime indiscrezioni, il difensore dovrebbe tornare in campo tra circa due mesi. Fortunatamente per lo spagnolo, la sosta per il Mondiale gli impedirà di saltare solo poche partite, ma la vera fortuna è un’altra: Marí non è in pericolo di vita nonostante una coltellata profonda, adesso deve solo pensare al recupero e a riposarsi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...