Virgilio Sport

MotoGP, Bradl: "Il pilota conta sempre di meno"

Il collaudatore Honda: "Il materiale vale il 40% del pacchetto".

Pubblicato:

MotoGP, Bradl: "Il pilota conta sempre di meno" Fonte: Getty Images

Il 33enne Stefan Bradl (vittorioso di un Mondiale 125 nel 2005) ha rilasciato un'intervista a Speedweek in cui racconta quanto conti sempre di meno il pilota: "La MotoGP sta evolvendo in una maniera tale che il pilota non fa più così tanta differenza. Un tempo la farina del suo sacco era maggiore, dispositivi particolari e aiuti aerodinamici hanno spostato l'incidenza del materiale sul pacchetto al 40%, prima era il 20%".

Il tedesco, collaudatore della Honda dal 2018, elogia la grinta e l'ambizione di Marc Marquez: "Non si arrende, vuole vincere a qualsiasi costo. Chiede sempre più alla Honda perché vede che sulla Ducati tutti i piloti, pur con vari stili di guida, sono molto veloci sul giro secco“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...