Virgilio Sport

MotoGP Indonesia, capolavoro Bagnaia che rimonta e vince: Martin cade, Pecco torna in testa al Mondiale

Il racconto in diretta del GP d'Indonesia, quindicesimo appuntamento del Mondiale 2023 di MotoGP. Si corre sul circuito di Mandalika. Marini scatta dalla pole davanti alle Aprilia. Martin nuovo leader è 6°, Bagnaia 13°

Ultimo aggiornamento 15-10-2023 14:54

Tutto e il contrario di tutto. Grandi emozioni nel Gran Premio di Indonesia di MotoGP. Da una parte la rimonta capolavoro di Francesco Bagnaia che partito 13° ha finito per vincere. Dall’altra la caduta di Jorge Martin finito per terra a metà gara quando era avviato verso un altro successo. Risultato: Pecco torna in testa al Mondiale della classe regina con 18 punti sullo spagnolo.

La corsa di Mandalika ha visto anche il podio dell’Aprilia di Maverick Vinales e la Yamaha di Fabio Quartararo. Notevole gara di Di Giannantonio 4°, caduto invece Marquez che lo sostituirà sulla Ducati del Team Gresini.

Gran Premio di Indonesia, la gara. Martin parte a fionda e brucia tutti dalla sesta piazza girando in testa alla prima curva. Non è da meno Pecco Bagnaia che ha uno scatto d’orgoglio che inizia dal via e continua per tutti i primi giri in cui uno ad uno supera tutti quelli davanti a lui con sorpassi al limite, passa anche Aleix Espargaro e Quartararo e si mette al 3° posto, davanti solo Martinator e Vinales.

Il ritmo di Martin è insostenibile anche per Vinales. Martinator a colpi di giri veloci se ne va per non essere più ripreso. L’Aprilia dello spagnolo alza bandiera bianca e difende la seconda piazza tenendo Bagnaia a un secondo. Pecco a sua volta distanzia Espargaro per una classifica quasi congelata. Nelle retrovie non fa più notizia la caduta di Marc Marquez (era 10°) con la Honda mentre Binder continua a centrare i colleghi, stavolta è il turno di Oliveira toccato e costretto al lungo.

Colpo di scena Martin cade! Al 13° giro cambia tutto, Jorge Martin con 3 secondi di vantaggio su Vinales finisce per terra, è ritiro per lo spagnolo che era lanciato verso l’ennesima vittoria e all’allungo in classifica. Una grossa chance per Bagnaia che diventa 2° alle spalle di Vinales.


Bagnaia va a vincere! Bagnaia rinvigorito ancor più rosicchia decimo su decimo all’Aprilia e si fa sotto. Al 20° giro Pecco prova l’attacco e passa Maverick andando in testa alla gara. La tiene fino alla fine controllando nel finale. Quartararo non riesce a passare Vinales, entrambi finiscono a podio. Bella gara di Di Giannantonio, 4° davanti a Bezzecchi, Binder, Miller e Bastianini 8° al rientro.

Il racconto della gara

  1. Grazie per aver seguito il Gran Premio di Indonesia con la nostra diretta scritta. A risentirci domenica prossima per la gara in Australia.

    09:49
  2. Il prossimo appuntamento è per domenica prossima, 22 ottobre, con il GP d'Australia, quintultima gara del Mondiale. Poi si andrà in Thailandia, Malesia, Qatar e Valencia.

    09:48
  3. Da rimarcare anche la prova di Bezzecchi, quinto nonostante grossi problemi fisici, che rosicchia punti a Martin portandosi a -45. Applausi anche per Di Giannantonio, in una giornata positivissima per i nostri piloti italiani.

    09:47
  4. Vittoria meritatissima per Pecco Bagnaia, partito dalla tredicesima posizione e poi autore di una gara solidissima in rimonta. Ora si riporta in testa alla classifica con 18 punti di margine su Jorge Martin, caduto quando stava dominando la corsa dettando un passo straordinario.

    09:46
  5. FINITA! Bagnaia vince il Gran Premio di Indonesia, tornando al successo dopo quattro gare di astinenza. Vinales resiste alla serie di attacchi durissimi di Quartararo e termina al secondo posto. Di Giannantonio è quarto, Bezzecchi quinto, bravo nel passare Binder all'ultimo giro.

    09:45
  6. GIRO 26. Vinales spettacolare nel resistere a un altro attacco durissimo di Quartararo. Bagnaia ne approfita per aumentare il suo margine a un secondo sullo stesso Vinales!

    09:43
  7. GIRO 25. Il terzetto di testa si è ricompattato. Quartararo è vicinissimo a Vinales, a meno di due decimi. Bagnaia conserva mezzo secondo di margine.

    09:41
  8. GIRO 24. Bezzecchi passa Miller, in difficoltà in questo momento della gara, e sale in sesta posizione alle spalle di Binder. Vinales sembra essersi ripreso, risponde a Quartararo e, anzi, recupera anche su Bagnaia, che vede il vantaggio calare a 6 decimi.

    09:40
  9. GIRO 23. Vinales continua a resistere su Quartararo, mentre Bagnaia sembra gestire il margine, rimasto invariato. Solidissima anche la gara di Di Giannantonio, ottimo in quarta posizione.

    09:39
  10. GIRO 22. Vinales resiste al primo vero attacco di Quartararo, mentre Bagnaia, con strada libera davanti, porta sopra il secondo il margine sullo stesso Vinales.

    09:37
  11. GIRO 21. Bagnaia incrementa a 9 decimi il margine su Vinales, mentre Quartararo si avvicina in maniera pericolosa allo stesso Vinales. Ormai è in scia. Bastianini, intanto, è risalito in ottava piazza dopo la brutta partenza.

    09:35
  12. GIRO 20. Bagnaia passa Vinales e si prende la leadership della corsa! Ora ha anhe 18 punti di vantaggio nella classifica del Mondiale su Martin. Ma attenzione a Quartararo, che sta timbrando grandi tempi in serie al terzo posto.

    09:33
  13. GIRO 19. Di Giannantonio passa Miller e sale al quarto posto. Bagnaia è ormai attaccato a Vinales, che conserva soltanto tre decimi di margine.

    09:32
  14. GIRO 18. Martin è rientrato nei box, affranto dopo la caduta. Espargaro ora ha evidenti problemi con le gomme e frana in ottava piazza. Di Giannantonio ora è quinto, Bezzecchi è sesto.

    09:30
  15. GIRO 17. Bezzecchi azzarda un attacco su Espargaro, ma finisce col perdere due posizioni, passato anche da Di Giannantonio. Bagnaia sta recuperando su Vinales, e vede il suo svantaggio scendere a poco più di 6 decimi.

    09:29
  16. GIRO 16. Fuori anche Zarco, mentre il cielo si sta annuvolando e scurendo in maniera notevole. Pericolo pioggia in arrivo? Vedremo. Intanto attenzione a Di Giannantonio, che è risalito in settima posizione.

    09:27
  17. GIRO 15. Bagnaia torna così in testa alla classifica del Mondiale con 13 punti di vantaggio su Martin. Possibilità di rimonta anche per Bezzecchi, ora settimo, e a 47 lunghezze dallo spagnolo.

    09:26
  18. GIRO 14. Martin disperato per la scivolata che gli sta costando il primato in classifica. C'è da dire che stava comunque continuando a spingere con tempi straordinari. Ora c'è Vinales in testa, con un secondo di margine su Bagnaia.

    09:24
  19. GIRO 13. Caduta anche per Mir, che prova comunque a rimettersi in sella e proseguire la corsa. Vinales risponde al primo attacco di Bagnaia, ma Martin va a terra!!! Attenzione! Momento decisivo della gara del Mondiale!!!

    09:23
  20. GIRO 12. Martin continua a martellare sull'1:31.00 e ha ormai scavato un gap di quasi tre secondi con Vinales. Bravo invece Bagnaia, che sta recuperando sullo stesso Vinales. Ora ha meno di un secondo di ritardo.

    09:21
  21. GIRO 11. Binder protagonista di un altro contatto con Oliveira, costretto a un lungo e a perdere un'ala della sua moto. Il sudafricano sta facendo danni in questa gara.

    09:20
  22. GIRO 10. Bezzecchi passa Oliveira e si prende la settima posizione, mentre Jorge Martin continua a dettare un passo insostenibile per tutti. Ora ha 2.5 secondi di margine su Vinales.

    09:19
  23. GIRO 9. Martin martella tempi super, e ora ha due secondi di margine su Vinales. Bagnaia non riesce a ricucire a sua volta su Vinales, lontano 1.4 secondi. Intanto c'è Marquez in lacrime a bordopista per la disperazione dopo la caduta.

    09:18
  24. GIRO 8. Marquez a terra dopo aver perso l'anteriore! Lo spagnolo è arrabbiatissimo, era in decima posizione. Martin ha sempre 1.8 di vantaggio su Vinales.

    09:16
  25. GIRO 7. Martin guadagna un altro decimo su Vinales. Invariato il gap invece tra Vinales e Bagnaia. Espargaro allunga su Quartararo. I primi cinque hanno un passo migliore rispetto al resto del gruppo.

    09:14
  26. GIRO 6. Marini è costretto al ritiro. Martin porta a 1.7 il vantaggio su Vinales, mentre Bagnaia recupera qualcosa sullo stesso Vinales, risalendo a 1.3.

    09:13
  27. GIRO 5. Martin aumenta ancora leggermente il vantaggio su Vinales, ora superiore al secondo e mezzo. Binder rientra in decima posizione dopo il long-lap. Bagnaia sempre in lotta con Espargaro al terzo posto.

    09:11
  28. GIRO 4. Giro veloce per Jorge Martin, che sta dettando un passo indiavolato. Bagnaia deve difendersi da Espargaro e ha 1.6 secondi da recuperare su Vinales. Intanto arriva la sanzione per Binder (long-lap) per il contatto con Marini.

    09:10
  29. GIRO 3. Bagnaia continua la grande risalita portandosi in terza posizione con un bellissimo sorpasso su Quartararo. Luca Marini è ripartito in fondo al gruppo, ora è 19esimo. Ritiro, invece, per Pol Espargaro.

    09:08
  30. GIRO 2. Marini a terra! Sfortunatissimo contatto con Binder, e la gara dell'azzurro è già compromessa dopo la partenza in pole position. A terra anche Pol Espargaro.

    09:06
  31. PARTITI! Partenza spettacolare di Martin, che si prende subito la testa della corsa davanti a Vinales e Quartararo. Marini è scivolato in quarta. Benissimo Bagnaia, salito immediatamente in sesta. Errore per Bastianini, protagonista di un lungo che lo vede scalare in undicesima posizione.

    09:05
  32. Giro di ricognizione in corso. Manca pochissimo alla partenza! Ricordiamo che Pecco Bagnaia scatterà solamente dalla 13esima piazza e dovrà affrontare una gara in grande salita.

    09:01
  33. Martin partirà dalla sesta piazza. Davanti a lui Binder, Quartararo, Espargaro, Vinales e Luca Marini, pronto a partire dalla pole position a sole tre settimane dall'operazione alla clavicola.

    08:57
  34. Nella giornata di ieri, sabato 14 ottobre, abbiamo assistito al sorpasso in classifica operato da Jorge Martin sul nostro Pecco Bagnaia grazie alla vittoria dello spagnolo nella sprint. Martin ha 328 punti, 7 in più rispetto a Bagnaia. In terza posizione c'è l'altro azzurro, Marco Bezzecchi, a quota 272.

    08:52
  35. Si corre sul Mandalika International Street Circuit. Sono in programma 26 giri. Ogni tornata ha una lunghezza di 4.313 km, per oltre 116 km complessivi.

    09:03
  36. Benvenuti alla diretta scritta del GP di Indonesia, quindicesimo appuntamento del Mondiale 2023.

    08:48
>

La MotoGP torna in pista col GP d’Indonesia, quindicesimo appuntamento del Mondiale 2023. La classifica piloti dopo l’ennesima vittoria di Jorge Martin ieri nella Sprint Race si è ribaltata con lo spagnolo per la prima volta in vetta dopo aver scavalcato di 7 punti Pecco Bagnaia:

  1. J. Martin 328 punti
  2. F. Bagnaia 321
  3. M. Bezzecchi 272
  4. B. Binder 201
  5. A. Espargaro 171

Jorge Martin ieri ha vinto la Sprint Race del Gran Premio d’Indonesia diventando il nuovo leader del Mondiale piloti MotoGP. Continua la crisi di Francesco Bagnaia che partito 13° ha chiuso solo 8° ed ora è stato scavalcato in classifica. Scatenato Martinator alla sesta vittoria negli ultimi 4 week end di gara. Sul podio nella SR Luca Marini e Marco Bezzecchi che hanno completato un’altra tripletta Ducati che ha vinto matematicamente il titolo costruttori.

Oggi si corre il Gran Premio d’Indonesia sul circuito di Mandalika. Davanti a tutti scatterà, come ieri, Luca Martini al rientro dall’operazione alla spalla. Alle spalle del pilota del team Mooney VR46 partiranno le due Aprilia di Vinales e Aleix Espargaró. In seconda fila trovano spazio Fabio Quartararo 4° con la Yamaha davanti alla Ktm di Binder 5° e come detto il nuovo leader del Mondiale, Jorge Martin. Chiamato alla rimonta Francesco Bagnaia dal 13° posto. Semafori spenti e gas a martello alle 9.00. Questa la griglia di partenza, sulla base dei risultati maturati in qualifica:

1a Fila 1. Marini
Ducati 2. Viñales
Aprilia 3. A. Espargaro
2a Fila 4. Quartararo Aprilia
Yamaha 5. Binder
KTM 6. Martin
3a Fila 7. Di Giannantonio Ducati
Ducati 8. M. Marquez
Honda 9. Bezzecchi
4a Fila 10. Miller Ducati
KTM 11. Bastianini
Ducati 12. Oliveira
5a Fila 13. Bagnaia Aprilia
Ducati 14. Zarco
Ducati 15. Morbidelli
6a Fila 16. P. Espargaro Yamaha
KTM 17. R. Fernandez
Aprilia 18. A. Fernandez
7a Fila 19. Mir KTM
Honda 20. Nakagami
Honda 21. Rins
Honda

MotoGP Indonesia, capolavoro Bagnaia che rimonta e vince: Martin cade, Pecco torna in testa al Mondiale Fonte: Getty Images

Ordine di arrivo

  1. Francesco Bagnaia
    Ducati Lenovo Team
    41:20.293
  2. Maverick Vinales
    Aprilia Racing
    +0.306
  3. Fabio Quartararo
    Monster Energy Yamaha MotoGP Team
    +0.433
  4. Fabio Di Giannantonio
    Gresini Racing MotoGP
    +6.962
  5. Marco Bezzecchi
    Mooney VR46 Racing Team
    +11.111
  6. Brad Binder
    Red Bull KTM Factory Racing
    +11.228
  7. Jack Miller
    Red Bull KTM Factory Racing
    +12.474
  8. Enea Bastianini
    Ducati Lenovo Team
    +12.684
  9. Alex Rins
    LCR Honda CASTROL
    +22.540
  10. Aleix Espargaro
    Aprilia Racing
    +30.468
  11. Takaaki Nakagami
    LCR Honda Idemitsu
    +30.823
  12. Miguel Oliveira
    CryptoData RNF MotoGP Racing
    +36.639
  13. Raul Fernandez
    CryptoData RNF MotoGP Racing
    +42.864
  14. Franco Morbidelli
    Monster Energy Yamaha MotoGP Team
    4 giri
  15. Johann Zarco
    Prima Pramac Racing
    RITIRATO
  16. Jorge Martin
    Prima Pramac Racing
    RITIRATO
  17. Augusto Fernandez
    Tech3 GasGas Factory Racing
    RITIRATO
  18. Joan Mir
    Repsol Honda Team
    RITIRATO
  19. Marc Marquez
    Repsol Honda Team
    RITIRATO
  20. Luca Marini
    Mooney VR46 Racing Team
    RITIRATO
  21. Pol Espargaro
    Tech3 GasGas Factory Racing
    RITIRATO
Indonesian GP - Mandalika International Circuit 15/10/2023
Mandalika International Circuit

Altri dati:

  • Ora inizio: 09:00
  • Circuito: Mandalika International Circuit
  • Città: Central Lombok Regency
  • Nazione: Indonesia
  • Numero di giri: 20
  • Lunghezza giro: 4.31 KM
  • Lunghezza gara: 86.2 KM
Caricamento contenuti...