Virgilio Sport

Napoli, countdown scudetto: le date della festa, i tifosi hanno una speranza 

La data per il titolo aritmetico di campioni d’Italia dipende dalla sentenza del Coni sulla penalizzazione della Juventus: i supporter partenopei si augurano di festeggiare proprio a Torino

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Cinque vittorie per l’aritmetica conquista dello scudetto: il Napoli è ormai vicinissimo all’obiettivo e con la pubblicazione da parte della Lega Calcio degli orari delle partite della serie A del mese di aprile i tifosi azzurri hanno qualche informazione in più per individuare la data in cui far scattare la festa. Se la squadra di Luciano Spalletti continuerà a tenere il suo ritmo, il Napoli potrebbe celebrare lo scudetto in casa della Juventus o nel turno successivo contro la Salernitana al Maradona.

Scudetto Napoli, probabile festa con la Salernitana al Maradona

La decisione del Collegio di Garanzia del Coni sul ricorso della Juventus contro la penalizzazione di 15 punti in classifica per il caso plusvalenze, in programma il 19 aprile, si rifletterà inevitabilmente anche sull’attesa dei tifosi del Napoli per la festa scudetto. Se la classifica attuale non dovesse subire modifiche da parte dei giudici del Coni, con i 19 punti attuali di vantaggio sulla Lazio seconda il Napoli avrebbe bisogno di altre 5 vittorie per laurearsi campione d’Italia.

La festa scudetto, dunque, potrebbe scattare sabato 29 aprile, quando il Napoli affronterà la Salernitana al Maradona: la Lega Calcio ha fissato il fischio d’inizio della gara alle ore 15, un particolare importante perché permetterebbe ai tifosi del Napoli di iniziare molto presto i festeggiamenti nel corso della giornata.

Napoli, l’ipotesi festa scudetto in casa della Juventus

Tuttavia, se il 19 aprile fosse confermata la penalizzazione della Juventus, un altro stuzzicante scenario potrebbe aprirsi ai tifosi del Napoli. Se nelle prossime tre giornate (che vedranno gli azzurri affrontare Milan, Lecce e Verona) il Napoli dovesse riuscire a dilatare ulteriormente il suo vantaggio fino a 22 punti, allora avrebbe l’occasione di festeggiare lo scudetto ancora prima, il 23 aprile, in casa della Juventus: battere i bianconeri e celebrare il titolo di campioni d’Italia a Torino, all’Allianz Stadium, in casa degli acerrimi rivali, rappresenterebbe uno “sfizio” non da poco per i tifosi azzurri.

Napoli, il Coni può ritardare la festa scudetto

Ma la festa scudetto del Napoli potrebbe anche tardare nel caso in cui il Collegio di Garanzia del Coni restituisse i 15 punti di penalizzazione alla Juventus: accadesse oggi, i bianconeri si ritroverebbero al secondo posto a -15 dagli azzurri. In tal caso la festa scudetto slitterebbe di qualche turno, con la data che dipenderebbe proprio dal risultato di Juventus-Napoli del 23 aprile: la squadra di Spalletti potrebbe diventare campione d’Italia il 3 maggio in casa dell’Udinese, il 7 maggio al Maradona con la Fiorentina o (in caso di successo della Juve nello scontro diretto) al Brianteo di Monza il 14 maggio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...