Virgilio Sport

Napoli in silenzio stampa dopo l'Empoli, Garcia verso l'esonero: Mazzarri o Tudor al posto del francese

Tifosi del Napoli compatti nell'invocare un cambio di rotta dopo l'ennesima figuraccia al Maradona, stavolta con l'Empoli. Garcia verso l'esonero e spunta un candidato a sorpresa.

12-11-2023 15:17

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Neppure la decenza di chiedere scusa ai tifosi, di presentarsi ai microfoni per provare a spiegare i perché dell’ennesima delusione al Maradona. Napoli in silenzio stampa dopo il ko con l’Empoli. Quattro sconfitte in otto partite, c’era una volta un fortino per il Napoli, che ora invece a Fuorigrotta non vince praticamente più: due vittorie (l’ultima con l’Udinese a settembre) e due pareggi. L’ultimo ko con un Empoli reduce da una lunga serie di risultati negativi è la goccia che ha fatto traboccare il vaso. E in assenza delle parole dei protagonisti, parlano i tifosi. Tutti chiedono la testa di Garcia.

Napoli, Garcia ormai è fuori: spuntano i nomi di Tudor e Mazzarri

Il destino di Rudi Garcia sulla panchina del Napoli è ormai segnato e da più parti arrivano voci in tal senso. Il club partenopeo stava già valutando la possibilità dell’esonero dopo il pareggio con l’Union Berlino in Champions League ma ora il ko con l’Empoli potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso. Nella giornata di domani è previsto un meeting societario che potrebbe portare all’esonero del tecnico francese e all’annuncio del suo sostituto. In questo momento per la panchina azzurra i nomi più caldi sono quelli di Walter Mazzarri e di Igor Tudor.

Napoli-Empoli, spopola hashtag #GarciaOut

Tantissimi i supporter azzurri che a fine partita hanno fatto balzare l’hashtag #GarciaOut in tendenza sui social. Molti hanno addirittura tifato contro il Napoli. “Un sacrificio necessario, ora attendiamo con ansia il Tweet del presidente”, scrive Ciro. “Ma ancora non l’hanno licenziato?”, chiede Ilaria mezz’ora dopo la figuraccia coi toscani. Il giornalista Fulvio Giuliani è categorico: “Andava cacciato due mesi fa, far giocare Adl al piccolo allenatore ha causato questo disastro senza attenuanti e scusanti. Garcia probabilmente peggior allenatore degli ultimi 30 anni di Napoli. Squadra irrecuperabile se non si cambia subito”.

Napoli, in pochi difendono Rudi Garcia

Solo Francesco e pochi altri spezzano una lancia in favore del francese: “Non avrei mai preso Garcia ma non tutte colpe non sono sue. Ripetersi date le cessioni e il calendario era impossibile. La squadra poi non era avvezza a ricominciare da zero e questi sono i risultati “. Fanno rumore soprattutto i fischi dello stadio, specchio del malcoltento che si respira in città: “Oggi persino Walter Mazzarri avrebbe vinto”, infierisce Francesco. Ma Tommy invita a fare riflessioni: “Scusatemi ma era Garcia o Guardiola? Era un disastro annunciato sin dall’inizio. Che vi aspettavate? L’errore è di chi lo ha preso”.

Cannavaro al fianco di De Laurentiis: indizio?

L’esonero potrebbe arrivare nelle prossime ore e molti tifosi se lo augurano, visto l’andazzo delle ultime settimane. Ma chi al posto – eventualmente – di Garcia? A De Laurentiis non è bastato commissariare il tecnico, stare vicino alla squadra, seguire maniacalmente allenamenti e metodologie. Conte ha già detto di no al presidente del Napoli il mese scorso, anche se Adl ha bollato come “pettegolezzo” l’incontro in un hotel romano con l’ex Ct. Adesso chi potrebbe prendere il posto di Garcia? Per tanti la presenza di Fabio Cannavaro, col fratello Paolo, in tribuna d’onore al Maradona accanto a De Laurentiis potrebbe rappresentare più di un indizio. È stato lo stesso presidente a chiedere ai due di avvicinarsi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...