Virgilio Sport

"Nel 2021 voglio correre": Valentino Rossi non si arrende

"Non potevo però decidere così in fretta" ha aggiunto il campione.

29-01-2020 15:06

"Nel 2021 voglio correre": Valentino Rossi non si arrende Fonte: ANSA

Valentino Rossi ha spiegato come sia cambiata la sua situazione dopo l’annuncio della Yamaha, che nel 2021 schiererà nel proprio team ufficiale Maverick Viñales e Fabio Quartararo.

“Per motivi dettati dal mercato dei piloti, Yamaha mi ha chiesto all’inizio dell’anno di prendere una decisione in merito al mio futuro – ha spiegato il fuoriclasse di Tavullia -. Coerentemente con quello che ho affermato durante l’ultima stagione, ho confermato che non volevo affrettare alcuna decisione e che avrei avuto bisogno di più tempo. Yamaha ha agito di conseguenza e ha concluso i negoziati in corso”.

“Resta chiaro che dopo gli ultimi cambiamenti  e con l’arrivo del mio nuovo capo tecnico (David Muñoz, ndr), il mio primo obiettivo è essere competitivo quest’anno e continuare la mia carriera come pilota MotoGp anche nel 2021. Prima di farlo, devo però avere le risposte che solo la pista e le prime gare possono darmi” ha aggiunto.

“Sono contento che, se dovessi decidere di continuare, Yamaha è pronta a supportarmi sotto tutti gli aspetti, dandomi una moto di serie e un contratto. Nei primi test farò del mio meglio per svolgere un buon lavoro insieme al mio team ed essere pronto per l’inizio della stagione” ha concluso il nove volte campione del mondo.

Proprio ieri la casa di Iwata aveva annunciato di avere prolungato fino al 2022 il contratto in essere con Viñales: una mossa che ha sorpreso in molti ma che si è resa necessaria per evitare che l’ex Suzuki trovasse l’accordo con la Ducati. Come è noto a Borgo Panigale vogliono rinnovare la squadra. Hanno anche nel mirino Quartararo e anche in questo caso i giapponesi hanno giocato d’anticipo, promuovendo il francese di origine siciliana e togliendolo di fatto dal mercato.

Ora Valentino può decidere se accettare il passaggio alla Yamaha Petronas, dove il prossimo anno farebbe coppia con uno dei suoi pupilli, Franco Morbidelli, se non addirittura con il fratello Luca Marini, che anche nel 2020 sarà al via nel campionato del mondo delle Moto2 ma che potrebbe fare il salto di categoria.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...