Virgilio Sport

Non solo offese a Spalletti: cori sul Vesuvio e razzismo, bufera su Firenze

Un video inchioda il tifoso viola che dà uno schiaffo al tecnico del Napoli al Franchi, indignazione generale sul web

Pubblicato:

Ha sopportato per 90′ più recupero, poi non ce l’ha fatta più. Luciano Spalletti, dopo lo 0-0 del suo Napoli con la Fiorentina al Franchi, è andato di persona a rispondere ad alcuni tifosi che lo hanno tormentato per 90′, insultando lui e la sua famiglia. Un video inchioda il soggetto più facinoroso che dopo il botta e risposta con il tecnico azzurro lo colpisce anche con uno schiaffo. E’ la bruttissima immagine di una parte della tifoseria viola che si rende protagonista di una pagina da dimenticare nel mondo dello sport e che fa passare in secondo piano la partita.

Spalletti furioso in tv: attacco a chi insulta

Anche nelle interviste in tv e in sala stampa Spalletti, che alla vigilia aveva raccontato la sua emozione di andare a Firenze in quello stadio dove da piccolo andava in curva per tifare Fiorentina, è esploso contro i contestatori spiegando: “Mi urlavano in continuazione: ‘La maiala di tu madre, la maiala di tu madre. È ora di smetterla, coi bambini vicini che messaggio si da? solo a Firenze sento questi insulti. La mi madre, 90 anni, poverina. A Napoli nessuno insulta gli allenatori”.

Anche cori sul Vesuvio e offese razziste a Firenze

Non è però stato questo l’unico episodio da stigmatizzare nella sera del Franchi. Non sono mancati cori razzisti verso Osimhen, inni al Vesuvio e offese ai napoletani per condire un piatto amarissimo. Sui social si scatena l’indignazione generale.

I tifosi chiedono il Daspo per l’aggressore di Spalletti

Fioccano le reazioni: “DASPO A VITA? O NON farete niente come sempre?”, oppure: “Aspettiamo i 12000 euro di multa per i soliti cori che “terrorizzano” le tifoserie razziste. E telecronisti fanno finta di non sentire e raccontano un altro sport” e ancora: “spero che la Procura Figc abbia ascoltato i cori inneggianti al Vesuvio chiaramente sentiti in tv al 33’ del primo tempo”.

C’è chi scrive: “Un tifoso che tenta di dare uno schiaffo a Spalletti, che lo affronta. Un altro che lo colpisce con una bottiglietta di plastica e, poi, gli insulti durante la gara. Brutte immagini, il calcio non c’entra nulla… è solo questione di rispetto” e poi: “voglio ricordare che quello lì non è un settore popolare… ma la tribuna. Pensate cosa trovereste in altri settori… animali allo stato brado. “La culla del Rinascimento”..”.

Il web è un fiume in piena: “In questo caso Giustizia Sportiva, almeno 1 partita a porte chiuse e giustizia ordinaria, processo per direttissima per gli individuati, con ammenda e interdizione dalle manifestazioni pubbliche e sportive per almeno un anno. Così sicuramente pian piano imparano tutti” e anche: “Tanti anni fa a Firenze Galliani fu aggredito…io adoro Firenze e i toscani ma a volte mi pare che si esageri”.

Infine la chiosa: “Ieri nella civilissima Firenze è andato in scena il peggio dell’italico paese. Cori sul Vesuvio, cori contro Napoli e i napoletani, insulti razzisti ad Osimhen, insulti alla mamma di Spalletti, schiaffo al mister. Non vedo nessuno indignato”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...