,,
Virgilio Sport SPORT

Pasquale Marino non dimentica Empoli

"Ho solo ottimi ricordi, ma ora penso alla Spal: siamo vicini al gioco che vorrei": così il tecnico siciliano alla vigilia della partita del "Castellani".

Dopo aver scontato le due giornate di squalifica per essere stato allontanato dal campo contro il Monza, Pasquale Marino torna in panchina per guidare la sua Spal e lo fa contro un avversario particolare, quell’Empoli allenato fino a pochi mesi fa e portato, grazie a una notevole rimonta, al primo turno playoff perso contro il Chievo.

Alla vigilia della gara del “Castellani” il tecnico siciliano ha parlato anche del proprio passato: “A Empoli penso di aver fatto un buon lavoro. Sono arrivato in un momento di difficoltà e abbiamo raggiunto i playoff, senza il lockdown penso ci saremmo tolti tante altre soddisfazioni. Sono stato benissimo con direttore sportivo, presidente e giocatori: ho solo ricordi positivi”.

Il presente di Marino è però una Spal ancora senza successi: “Rispetto alle ultime gare quella contro il Pordenone è quella che si avvicina di più ai nostri concetti di gioco. Cè stata qualche disattenzione di troppo in occasione dei gol subiti, ma abbiamo concesso poco all’avversario. La squadra poi non si è mai disunita, perdevamo 2-0, ma abbiamo reagito anche creando tanto”.

Uno dei protagonisti contro il Pordenone è stato Lucas Castro, che a settembre era dato per sicuro partente. Marino ha precisato: “Castro non ha mai chiesto di andare via. Se fossero arrivate offerte all’altezza sarebbero state valutate, ma il ragazzo aveva assicurato che qualora fosse rimasto avrebbe dato il meglio e ho deciso di schierarlo”.

OMNISPORT | 19-10-2020 18:06

Pasquale Marino non dimentica Empoli Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...