Virgilio Sport

Per i tifosi è lo "spione" della Juventus: insulti e veleni su Instagram

Tifosi della Juventus scatenati su Instagram nei confronti di Mattia De Sciglio, considerato - a torto o a ragione - lo "spione" che ha fornito ai pm le chat riservate sugli stipendi durante la pandemia.

07-12-2022 16:28

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Giornalista per vocazione e innamorato di tutti gli sport, ha collaborato con numerose agenzie, quotidiani, radio e tv. Su Virgilio Sport scrive soprattutto di Calcio: esperto scandagliatore del mondo social dei tifosi, è diventato anche un “giudice” accurato delle sviste arbitrali

Insulti, veleni, inviti ad andarsene. E un termine dispregiativo ripetuto come un’ossessione: “Spione”. Così molti tifosi della Juventus hanno commentato la foto postata da Mattia De Sciglio su Instagram, che lo ritrae di nuovo al lavoro alla Continassa per iniziare la preparazione in vista della ripresa del campionato, fissata per il prossimo 4 gennaio. Una vera e propria bufera sul terzino bianconero, ritenuto evidentemente responsabile di qualcosa di molto grave.

Insulti su Instagram dai tifosi Juve a De Sciglio

Secondo gli autori dei post offensivi, sarebbe stato proprio De Sciglio ad aver fornito agli inquirenti della Procura di Torino i testi della chat privata dei calciatori della Juve, con i vari aggiornamenti in merito alla questione stipendi. Il motivo? Alcuni articoli apparsi nei giorni scorsi su varie testate sportive, in cui De Sciglio era indicato assieme a De Ligt come il calciatore che ha passato ai pm alcuni screenshot delle chat stesse.

Le chat tra calciatori che inguaiano la Juventus

In una di queste, Chiellini spiegava ai compagni come la comunicazione che doveva passare all’esterno fosse quella della rinuncia da parte dei calciatori a quattro mensilità, mentre in realtà quegli stipendi – o almeno parte di essi – sarebbero stati corrisposti successivamente, anche a chi nel frattempo avrebbe lasciato il club. Una comunicazione diventata il cuore dell’inchiesta Prisma, con tutte le conseguenze del caso per la Juventus e i suoi più alti dirigenti, che rischiano ora pesanti sanzioni.

“Vattene, spione”: veleni dai tifosi su De Sciglio

“Ti ho difeso per quattro anni. Non posso credere che nonostante il rinnovo miracoloso tu ci abbia buttato a mare davanti agli inquirenti”, scrive uno dei tifosi più ‘educati’ nei confronti del terzino bianconero. “Nella vita mi hanno insegnato che gli infami fanno na finaccia”, un messaggio decisamente di un altro tenore. “Devi andartene! Fai le valigie e vai e lascia le chiavi”, l’invito perentorio di un fan. E poi tanti, troppi: “Spione”. Un’altra utente però è vicina a De Sciglio: “Non dar retta ai commenti di questi disadattati. Hai fatto bene a dire la verità agli inquirenti perché ne vale della propria morale e rispettabilità”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...