Virgilio Sport

Pescara, giocatore del Sambuceto sviene in campo: salvato dal portiere della squadra avversaria

Entra in campo e salva la vita al portiere del Sambuceto U19: Tomasch Calore, capitano della Folgore Delfino Curi, ha evitato il peggio durante un allenamento a Pescara.

07-09-2023 16:01

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

La prontezza di riflessi e il sangue freddo del portiere della prima squadra avversaria, Tomasch Calore, gli hanno salvato la vita. Tragedia sfiorata a Pescara dove un ragazzo della squadra Under 19 del Sambuceto Calcio, Federico Maiano, è rimasto vittima di un incidente in campo. Dopo uno scontro fortuito con un giocatore della Folgore Delfino Curi ha perso i sensi, ma il tempestivo intervento di Calore ha evitato il peggio.

Tragedia sfiorata a Pescara: il post del Sambuceto

A dare notizia dell’accaduto, attraverso un messaggio sui social, è stato proprio il Sambuceto, società dilettantistica della cittadina alle porte di Pescara. Qui i ragazzi crescono sognando di diventare i nuovi Verratti. Questo il post sulla pagina Facebook del club abruzzese:

Una bellissima storia a lieto fine. Ieri, durante l’allenamento congiunto tra i nostri ragazzi della Juniore e quelli della Folgore Delfino Curi Pescara, c’è stato un piccolo incidente. Il portiere Federico Maiano (classe 2005 del Sambuceto Calcio) ha subito un duro colpo alla testa ma sembra che il capitano avversario, Tomasch Calore, gli abbia salvato la vita. Adesso il nostro Federico è sotto osservazione ma la tac, fatta immediatamente dopo lo scontro, ha dato esiti negativi. Diamo i nostri più sentiti complimenti e ringraziamenti a Tomasch per questo gesto che nasce da talento e preparazione. Signori, anche questo è calcio!

La ricostruzione: Calore era ai bordi del campo

La vicenda, fortunatamente conclusasi col lieto fine, si è verificata lunedì 4 settembre al campo San Marco di Pescara. Calore, portiere classe 1997, un passato nelle giovanili del Pescara, poi – tra le altre – al Teramo e al Piacenza in prestito, in realtà era a bordo campo ad assistere all’allenamento congiunto. Stava vedendo all’opera i ragazzini della squadra di cui è capitano, la Folgore Delfino Curi, e quelli del Sambuceto. Si è accorto subito della gravità della situazione e del fatto che il giovane portiere del Sambuceto, Maiano, non riuscisse a respirare.

Come ricostruito in un articolo del quotidiano Il Centro, Calore è riuscito ad aprire la bocca del ragazzo e a tirargli fuori la lingua, permettendogli di riprendere a respirare e salvandogli in tal modo la vita. Una manovra che, unita al tempestivo intervento dei sanitari del 118, si è rivelata decisiva per evitare il peggio: Maiano, infatti, è rimasto privo di sensi per diversi minuti. Adesso, dopo lo scampato pericolo, è stato dimesso dall’ospedale.

Portiere eroe: Tomasch Calore osannato sui social

Calore, autore dell’intervento salvavita, ha ringraziato il Sambuceto per il post: “Felice che sia andato tutto bene dopo il brutto spavento. Un augurio di pronta guarigione a Federico, un abbraccio!”. Tanti i messaggi di congratulazioni per lui e di sollievo per lo scampato pericolo. “Bravissimo Capitano!”. E ancora: “Grande portiere e grande uomo”. Con un altro commento più che condivisibile: “Numero 1 in tutti i sensi”.

Pescara, giocatore del Sambuceto sviene in campo: salvato dal portiere della squadra avversaria Fonte: Getty

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...