Virgilio Sport

Pistocchi: “Napoli, 20 milioni regalati”, putiferio social

Il giornalista torna sull’operazione Osimhen con i partenopei che hanno inserito anche giocatori per una valutazione di 20 milioni

07-09-2020 08:46

Valutazioni aumentate a dismisura, plusvalenze fittizie: sembra la regola del giorno ma le conseguenze a lungo termine possono essere pericolose. Una situazione che riguarda molte squadre e che nell’ultimo periodo ha visto protagonista anche il Napoli. La formazione partenopea ha speso 70 milioni per il cartellino di Osimhen ma nella trattativa sono stati inseriti anche quattro giocatori.

Dubbi dalla Francia

In Francia si interrogano su questo tipo di affare soprattutto in considerazione delle finanze del Lille che non sta passando un momento molto tranquillo da questo punto di vista. Nella trattativa che ha portato il nigeriano a Napoli sono stati inseriti anche il portiere Orestis Karnezis, e tre giovani provenienti dalla Primavera azzurra: Claudio Manzi, Ciro Palmieri e Luigi Liguori.

Dalla Francia il sito web di France 3 si è detto molto perplesso sui costi e la gestione di questa operazione visto che i giocatori inseriti dal Napoli nella trattativa non hanno di certo una valutazione che supera quella reale anche in maniera consistente e in molti sono convinti che i tre non giocheranno neanche con la formazione del Lille B. Sui social a porsi il quesito è il giornalista Maurizio Pistocchi che scrive: “In Francia si interrogano: perché il Lille regala 20 milioni al Napoli”.

La reazione dei social

Il giornalista posta anche un articolo di Calciomercato.com sulla vicenda e scatena una vera e propria reazione da parte dei fan: “Perché non si è fatto la stessa domanda l’anno scorso quando il Genoa regalò 18 milioni alla Juve per Sturaro? Quanta malafede!”. Le risposte dei tifosi del Napoli sono particolarmente risentite: “Non hanno regalato proprio un bel niente. La valutazione di Osimhen è non superiore ai 50 milioni e i 20 sono stati una manovra per realizzare una plusvalenza fittizia. Niente di scandaloso visto cielo fanno tutti i club (soprattutto la Juve)”, sostiene Salvatore.

Se tanti tifosi partenopei sono risentiti ce ne sono tanti altri che fanno notare che questo tipo di comportamenti alla lunga possono essere deleteri per il calcio italiano: “In Italia – dice Andre – i giornalisti esaltano queste mosse e si complimentato con le proprietà lungimiranti che si scambiano ragazzi sconosciuti con valori nominali astronomici. Prima o poi se metti a bilancio dei giocatori inguardabili a 20 milioni la paghi”.

Pistocchi: “Napoli, 20 milioni regalati”, putiferio social Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...