,,
Virgilio Sport

Psicodramma Leclerc: dal web un solo urlo: Noooo, come Vettel nel 2018

Il pilota della Ferrari va a muro a Le Castellet nel gp di Francia e il Mondiale di F1 ora sembra davvero svanito

24-07-2022 16:00

E’ il diciottesimo giro del Gp di Francia a Le Castellet, 12simo appuntamento del Mondiale di F1, quando in un sol secondo tutto il popolo ferrarista trattiene il respiro: Leclerc, che dopo la superpole di ieri comandava la cosa, va in testacoda in curva 11 e sbatte contro il muro. Crash. In quel secondo finiscono i sogni mondiali della Ferrari e inizia lo psicodramma dei tifosi. Il monegasco è furi dal GP, Verstappen ha via libera.

La maledizione della Ferrari, dopo errori muretto ecco il muro

Una vera beffa per la casa di Maranello che già aveva sprecato tantissimi punti per gli errori di strategia. Stavolta non c’entra il muretto ma…il muro dove è andato a sbattere Leclerc mandando in fumo i sogni di gloria.

Leclerc in Francia come Vettel nel 2018 in Germania

Un deja vu per i tifosi della Ferrari che ricordano quanto accadde a Sebastian Vettel nel 2018. A Hockheneim il tedesco, che aveva dominato anche nelle qualifiche centrando la pole, era avviato verso una vittoria che sembrava sicura quando, poco dopo l’inizio della pioggia, perse il posteriore della sua SF71 H e finì a muro spianando la strada a Lewis Hamilton.

I tifosi rassegnati, il Mondiale finisce qui per la Ferrari

Fioccano i commenti sui social. Tra le centinaia di “Noooo” ecco il dolore dei fan della rossa: “Non ci credo…non ne va bene una! Sto per mettermi a piangere”, oppure:”Eh niente… questa Ferrari è così… macchina forte ma incontrollabile. Errore di Leclerc… Mondiale finito?” e ancora: “nel muro come Vettel 2018. Bye championship. Mai na gioia”

C’è chi scrive: “Leclerc VAI A LOURDES” o anche: “È finita qui…come Vettel in Germania nel 2018. Leclerc saluta probabilmente il mondiale”, oppure: “Questo ragazzo è un discendente della famiglia Fantozzi, altrimenti non si spiegano queste continue e assurde sfighe… Ma non è proprio possibile che sia vero. Non è possibile”

Non manca chi non se la prende con la sfortuna ma con il pilota della Ferrari: “Rovini sempre tutto il lavoro di squadra. Stai regalando il mondiale”, oppure: “Leclerc, torna a guidare l’alfaromeo” e ancora:: “Non serve a niente fare le pole se poi fai sti errori ridicoli, ormai l’ennesimo Mondiale è andato”

Il popolo dei ferraristi è scatenato: “Non basta gareggiare contro un pilota fortissimo ed una macchia velocissima!! Bisogna anche regalargliele le gare a Verstappen” e infine: “siamo sicuri che sia Leclerc  il predestinato?”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...