Virgilio Sport

Trionfa Sainz, ma è processo alla Ferrari: scoppia la grana Leclerc

Tifosi delle Rosse infuriati per la decisione di tenere in pista il monegasco con la Safety Car: la vittoria dello spagnolo passa quasi in secondo piano.

Pubblicato:

Ha vinto la Ferrari sbagliata. Questo il sentimento dominante tra i tifosi delle Rosse al termine del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. In fondo, da qualche tempo essere ferraristi sembra essere diventata una sorta di condanna: non si è contenti neppure quando si vince. Già, perché il successo di Carlos Sainz a Silverstone, il primo in carriera del pilota spagnolo, in fondo fa felici in pochi. “Doveva vincere Leclerc“, pensano in tanti. Lo pensano e lo scrivono sui social.

Leclerc lasciato in pista con la Safety Car: è polemica

Tutta colpa della decisione (non) presa dal muretto Ferrari al momento dell’ingresso in pista della Safety Car dopo il problema a Ocon. Leclerc, primo con largo margine su Sainz e Hamilton, è stato lasciato in pista con le gomme dure. Lo spagnolo e l’inglese hanno invece montato le soft e alla ripartenza hanno passato il monegasco, insieme a Perez giunto addirittura secondo. Leclerc, alla fine, ha chiuso in quarta posizione. Nel giorno dell’incredibile settimo posto di Verstappen, si poteva sicuramente sfruttare meglio la situazione in ottica mondiale.

Ferrari, tensioni a fine corsa tra Leclerc e Binotto

Al termine della corsa, poi, è diventata virale un’immagine che ha immortalato Mattia Binotto, team principal Ferrari, a colloquio con Charles Leclerc. Più che scusarsi per il disastro, l’ennesimo compiuto dal muretto ai danni del pilota di Monaco, Binotto è sembrato anzi catechizzare Leclerc in vista di interviste e dichiarazioni pubbliche. Un colloquio immediato e dai toni perentori, con tanto di dito puntato, che ha insospettito non poco il popolo dei social.

Tifosi Ferrari furiosi: “Perché non ha vinto Leclerc?”

Innumerevoli i commenti. Cogito ergo Twitto scrive: “Ok Sainz hai vinto il tuo primo GP e adesso non rompere più perché sei sempre più lento di Leclerc… muretto Ferrari male per l’ennesima volta”. Omar ammette: “A me della vittoria di Sainz importa quasi zero. Se si vuole vincere il mondiale, al muretto Ferrari bisogna crescere molto nel prendere quelle che sono decisioni fondamentali. In più situazioni, decidendo di non decidere hanno rovinato la gara di Leclerc“. Hippiecondriaco fa una domanda a bruciapelo: “Scuderia Ferrari a questo punto vorremmo sapere che problemi avete. Sul serio”. E Domenico aggiunge: “Io fossi stato Leclerc dopo la pesa sarei andato via a piedi pur di non vedere nessuno ed essere costretto a picchiare il muretto”.

Binotto nel mirino del web: “Vattene subito”

In particolare, la rabbia del popolo delle Rosse è incanalata verso il team principal: “L’hanno fatta. Hanno boicottato il più veloce nonchè pilota in lotta per il mondiale”, scrive Andycott64. “…il muretto degli incapaci ha colpito ancora”, incalza Mario Rossi. Anche Giovanni è una furia: “Pazzesco…… sono proprio impreparati…. Poi vedere Binotto che fa la predica a Leclerc non è da credere….”. E Paola è fuori dai denti: “Ha vinto la Ferrari sbagliata. Nella giornata in cui Leclerc avrebbe potuto rosicchiare punti su Verstappen, al muretto scelgono di far vincere lo spagnolo! Nulla contro Sainz ma non si può perdere punti per la lotta mondiale agevolando il compagno non in lotta!”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...